Utente 161XXX
Buongiorno,
sono Marco e ho 31 anni.
Qualche mese fa mi si è presento il seguente problema: in prossimità del glande si è formata una secrezione biancastra maleodorante, poi in seguito è sparita e al suo posto sono subentrate delle chiazze rosse, come se ci fosse un'infiammazione e che mi provocavano un leggero fastidio. La cosa particolare era che queste macchie in alcuni giorni erano quasi invisibili mentre in altri tornavano a presentarsi.
Mi sono rivolto al mio medico il quale ha identificato il problema in una candidosi.
Mi ha prescritto una cura a base di crema canesten e diflucan 150.
Il problema è che finchè metto il canesten va tutto benissimo, appena smetto gli arrossamenti tornano.
Ho provato a fare un altro giro di pastiglie e la cosa è un po' migliorata, nel senso che ora gli arrossamenti ricompaiono dopo più di una settimana.
In ogni caso ora c'è solo l'arrossamento mentre non ho più alcun fastidio.
Il mio medico non è uno specialista quindi nel caso il problema persistesse mi ha suggerito di provare a rivolgermi ad un andrologo.
Grazie per un vostro parere a riguardo e per la gentile attenzione
Saluti

Marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in medicina, prima della terapia,si pone una diagnosi che, nel suo caso, andava esplicitata mediante una visita diretta ed un tampone del secreto balanico.Ci contattasse ritiene, dopo l'esito di quest'ultimo.Cordialità.