tvp  
 
Utente 429XXX
Buon giorno mi chiamo Maria Rosa ed ho 48 anni, in data 11/10 sono scivolata, mi reco al PS vengo visitata dall’ortopedico il giorno dopo, prognosi distorsione al ginocchio sx, mi viene fatto un bendaggio a media compressione da portare 6/7 giorni, carico con stampelle (7 giorni), ghiaccio ed antiinfiammatori all’occorrenza. Dopo due giorni inizio ad avvertire un dolore al polpaccio vicino alla caviglia, piede gonfio e di color rosso, il sabato il dolore aumenta e sento come un elastico che mi stringe il polpaccio, dove non era bendato, deciso di togliermi il bendaggio, il piede si sgonfia leggermente, il colore torna quasi nella normalità, ma il dolore non passa,. Il lunedì mi reco dal mio medico curante che dove avermi visitato mi dice che è uno strappo muscolare, mi prescrive Expose (2 al di) , e Oki (1 al di). Visto che il dolore non passa, il venerdì 21 mi reco nuovamente al PS, dove appena oltre a sottolineare di continuare ad avere male al ginocchio le parlo del mio dolore al polpaccio, immediatamente l’ortopedico sospetta che abbia una flebite mi consiglia di eseguire un ecodoppler ed iniziare il Clexane 4000 (1 al di). Martedì 25 vado a fare l’ecodoppler e il referto è: per la gamba sx “Vene gemellari laterali nella norma - è presente una vena gemellare mediale parzialmente occupata da materiale trombotico adeso: non attuali immagini di trombi flottanti.” Il medico che mi ha eseguito l’esame mi consiglia di eseguire eparina alla pancia e un controllo dopo 20 giorni. Nel pomeriggio vado dal mio medico che mi prescrive Fluxum 4250 (2 al giorno). Il 14/11 rifaccio il controllo dell’ecodoppler “Esito di Trombosi di una vena gemellare mediale: attualmente con valido flusso da ricanalizzazione e modesti residui trombotici adesi”. Torno dal mio medico che mi fa sospendere l’eparina e mi prescrive una cura di 15 giorni con Prisma 50 mg (2 al giorno). E adesso? Mi sembra Che manchi qualcosa, come una cura a metà, già per il ginocchio mi sembra di non aver concluso niente, visto che dopo più di un mese continuo ad avere male, non vorrei con la TVP di fare una cura a metà e fra qualche mese essere a punto capo. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
da quanto ci descrive la complicazione a carico del sistema venoso sembrerebbe in via di risoluzione.
Un controllo specialistico vascolare sarebbe comunque indicato al fine di monitorare l'ulteriore evoluzione e soprattutto per identificare e prescrivere una calza elastica che potrebbe essere molto utile.
Restano da considerare gli esiti del trauma ortopedico.
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore, mi recherò dl mio medico sperando che mi possa fare la richiesta per un controllo specialistico