Utente 429XXX
Buongiorno,
Sono stata operata per rimuovere le tonsille in data 07/11/16, dopo 7 tonsilliti recidivanti e ascesso peritonsillare (drenato in anestesia generale causa trisma troppo forte). Gli episodi si erano verificati tra giugno e ottobre 2016 (in giugno avevo avuto la mononcleosi con tonsillite monolaterale come solo sintomo).
Il giorno dopo l'intervento sono immediatamente stata dimessa con la seguente terapia:
Cefodox 200 ogni 12 ore per 6 gg
Tachidol ogni 6 ore
La cura è stata seguita scrupolosamente, il dolore è sempre stato nella norma e quasi da subito sono riuscita ad alimentarmi con cibi morbidi o liquidi. Il problema sorge ora: da quando l'escara ha iniziato a cadere (senza provocare sanguinamenti) qualsiasi cosa tenti di ingerire mi brucia tantissimo, come se il tessuto lasciato scoperto dall'escara non fosse assolutamente pronto. Ogni volta che deglutisco il bruciore si propaga anche alle orecchie. Questo dolore diventa più acuto durante la notte e si allevia quando mi alzo in piedi (ma comunque non passa). Venerdì 18/11 ho la visita di controllo post operatorio ma mi chiedo se questo fa parte di un normale decorso post operatorio.
Ringrazio anticipatamente,
Chiara
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,
va valutato il cavo orale e se la caduta dell'escara è conseguita alla completa riepitelizzazione del tessuto o se non sia stata staccata dal cibo, ancorchè morbido.
Forse fino alla caduta spontanea dell'escara avrebbe dovuto ricorrere a cibi liquidi o a gelati.
In ogni caso un lieve fastidio rientra nella normalità dopo tonsillectomia: l'ORL domani le darà conferma.
Faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la veloce risposta. Oggi ho notato mentre provavo a mangiare qualcosa a pranzo che, contrariamente a quanto mi aspettassi, più il cibo è liquido, più la gola brucia. Se si tratta di cibo invece come spinaci tritati il dolore si riduce notevolmente. Le farò sapere dopo la visita di controllo.
Grazie ancora,

Chiara
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
A presto, Chiara!

Cari saluti,
Dott. Caldarola.