cuore  
 
Utente 429XXX
Salve dottori sono un ragazzo di 19 anni e qualche mese fa dopo aver fumato erba ho avuto un dolore al petto con il battito del cuore all inizio molto accelerato per poi rallentare quasi come non battere più e farmi perdere del tutto le forze e quasi svenire , quella sera ho pensato proprio di morire.
Ora vorrei sapere se quella volta ho avuto un infarto e non me ne sono accorto oppure ho avuto altro.
Ad oggi presento altri disturbi che spiegherò nelle prossime domande.
Grazie in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L effetto che lei ha riportato è tipico della droga che ha fumato
Non ha niente a che vedere con l infarto ma col fatto che ha ....fatto fuori qualche centinaio di migliaia di neuroni.

Le ricordo che chi le ha fornito tale droga è punito ,nel nostro paese, con l arresto.

Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Dottore grazie mille della tempestiva risposta.
Vorrei aggiungere che nei mesi seguenti io non sono stato più lo stesso, premetto di aver smesso di usare droghe ma ad oggi ho ancora disturbi che sembrano partire dal cuore. Ad esempio sto riposando e mi prendono le palpitazioni o tachicardia non so come chiamarla che durano di solito una mezz'oretta e inoltre provo come un senso di pressione al braccio sinistro e la mandibola come paralizzata verso il basso. Io non riesco a darmi una risposta ho parlato con il mio medico che dice di non preoccuparmi ma io sono molto preoccupato..se potete aiutarmi.
Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono attacchi di panico tipicamente slatentizzati dalla droga.
Passeranno col tempo.

Ci vorranno settimane

arrivederci

cecchini