Utente 242XXX
Salve gentili medici di Medicitalia,
il giorno 12/11/2016, praticamente la scorsa settimana, mio marito ha subito l'asportazione di un nevo.
Il campione è stato inserito in un contenitore con formalina.
A causa di un malinteso, il campione è rimasto finora nello studio del dermatologo, che solo oggi ci ha avvisati del fatto, e ci ha detto che lo invierà quanto prima per farlo esaminare.
Vorrei sapere se questa attesa nell'invio del campione, possa in qualche modo inficiare i risultati dell'esame istologico.
Grazie in anticipo per la cortese attenzione, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Iacobelli
16% attività
12% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Salve,
se il campione è stato correttamente conservato in formalina è escluso che questa attesa possa inficiare i risultati dell'esame istopatologico.

Cordiali Saluti,
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la Sua risposta dottor Iacobelli.
Si, il campione è stato conservato in formalina.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Attilio Leotta
24% attività
16% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
la formalina è il fissativo più utilizzato per la conservazione dei reperti anatomici.
La fissazione è quella metodica che consente di bloccare i normali processi di autolisi cellulare.
Il materiale può essere conservato a lungo termine .