Utente 428XXX
Buonasera
Da qualche settimana dopo aver mangiato avverto il sintomo di pancia gonfia come se avessi ingerito un mondo di cibo, come prima cosa volevo puntualizzare il mio stato di salute attuale.
Dal 2010 mi è stata riscontrata una leucemia mieloide cronica, attualmente non cura con farmaco sprycel ed è proprio su questo farmaco che mi voglio soffermare, fino ad inizio di questo anno ero in cura con il glivec ma da marzo mi è stato sospeso perché non avevo più una risposta completa ed ho iniziato la terapia con lo sprycel, da allora ho incominciato ad accusare fastidi all'apparato digerente.
A luglio mi sono state riscontrate le emorroidi esterne e una lieve ragade dopo una visita chirurgica mi è stata prescritta l'applicazione di una crema ANDROLIN per più di due mesi, e il problema sembrerebbe rientrato, ciò che accuso ora è questo senso di gonfiore e quando vado a defecare ho notato che le le feci ogni tanto presentato delle tracce di mucco giallo e alle volte di colore rosa, premetto che al momento dolore addominale non ne avverto e dieci giorni fa ho effettuato l'esame delle feci è il referto è il seguente:

PH ---5,8
AMIDO---presente(+\-)
FIBRE CARNEE---Numerose ben digerite
LEUCOCITI--- nella norma
LIPIDI--- nella norma
Cosa ne pensate?
Ringrazio in anticipo per la risposta è per la vostra disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il suo è un problema si legato in parte alla terapia, ma anche all'alimentazione,ed entrambi concorrono ad una dismicrobiosi(alterazione della sua flora batterica). Le consiglio una visita gastroenterologica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dott.Sforza
La ringrazio per la sua diagnosi e opinione e seguirò il suo consiglio sperando che non si tratti di nulla di grave!
Secondo lei mi devrei preoccupare?
Le chiedo scusa se le pongo questa domanda un po' inopportuna, ma da quando con una semplice analisi del sangue La mia vita è cambiata capisce bene che al primo segnale del mio corpo vado subito in panico.
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Non ritengo che questo sintomo debba farla preoccupare più di quello che già è. Consulti il gastroenterologo, tenendo comunque informato l'ematologo che l'ha in cura.
Saluti