Utente 429XXX
Salve,
2 giorni fa ho subito un'operazione di scleroembolizzazione per un varicocele piuttosto importante (quarto grado). Il dottore mi ha consigliato di astenermi dai rapporti sessuali per una quindicina di giorni, ma mi ha detto che avrei potuto masturbarmi non appena mi sarei sentito pronto, quindi non più affaticato dal post-operazione.
Oggi, sentendomi in piena forma, mi sono masturbato e subito dopo ho iniziato ad avvertire un fastidio abbastanza intenso al testicolo, che ora sembra di nuovo abbassato rispetto all'altro.
Posso aver compromesso l'esito dell'operazione? Grazie in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente
non c'è correlazione tra l'intervento da lei subito e 'attività sessuale, infatti con la scleroembolizzazione si agisce esclusivamente sui vasi venosi e non sulle strutture genitali, quindi la masturbazione come gli atti sex sono consentiti.

Un cordiale saluto