Utente 306XXX
Buona sera volevo qualche parere medico mi sono sottoposto a marzo di questo anno a un intervento di circoincisione x fimosi piu biopsia risultata negativa a lichen ecc ecc . negli ultimi 2 mesi mi si è arossato la parte circoncisa dx laterale e anche la parte del pene .....mi sono recato da un urologo che mi ha detto che nn era nulla di Grave mi ha prescritto travacort 1 applicazione alla sera x 10 giorni...
Nn ho ottenuto risultati allora nn contento mi sono recato da un dermatologo il quale ha prescritto diprosone crema lavare con abilast biogel x un mese...

Nel frattempo sono andato a fare urinocultura tampone uretrale e tampone cutaneo tutto negativo ....io ho ancora questo rossore e mi brucia punge sento come aghi..
Se qualcuno mi può prescrivere altri esami visto che quelli che ho fatto sono tutti negativi....visto che le 2 pomate che ho messo nn hanno fatto nulla. Grazie mi devo preoccupare che magari ho un brutto male?
Durante la visita con l urologo mi ha riscontrato una piccola trombosi al pene piccola vena che sembra una ciste ma mi ha rassicurato che nn centrava con l infiammazione e che se nn mi da problemi di nn toccarla......la mia ipotesi è che nn è che per caso quella vena può dare infiammazziome e questo tipi di disturbi al pene....... grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

nei casi come il suo è indispensabile la visita specialistica per una valutazione diretta e per verificare se trattasi di infiammazione, infezione o irritazione allergica ecc. , quindi non le resta che provarci con un nuovo specialista.

Cordialità