Utente 429XXX
Egregi ,
come brevemente vi ho spiegato,a seguito di episodio di extrasistole,improvviso,e dai successivi controlli cardiaci (ecg/ecodoppler),appare trascurabile, e nonostante pero' permanga sensazione disagio,mi domando e chiedo ,quale tipo di medicinale per la disfunzione erettile sia meno invasivo visto comunque che dalle vostre precedenti risposte , non lo sconsigliate?
In attesa riscontro ,invio distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il farmaco che consigliamo è quello che le consiglia il suo andrologo di riferimento che di qua non possiamo sapere se lei ha problemi vascolari, ormonali, prostatici, psicologici. Prendere farmaci così un tanto al chilo, tanto viagra e porcherie varie tolgono il sintomo è follia.