Utente 172XXX
Buonasera,
dopo che mi hanno fatto più volte notare che a lezione in aula strizzo gli occhi e avendoli sempre molto rossi la sera, oggi mi sono sottoposto a un controllo. Non ho mai avuto bisogno di occhiali, se non da bambino per un paio d'anni.
Lo specialista, oltre ad avermi consigliato in collirio per alleviare il rossore, ha trovato che sono leggermente astigmatico, solamente non è stato molto chiaro se sia o meno il caso di farmi gli occhiali.
Questi sono i parametri rilevati:
in ordine (Sf, Cil, Asse) a permanenza dx +0.25, -0.75, 110, sx +0.25, -0.50, 65.

Cosa vi sentite di consigliarmi?

Vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Lanfredi
24% attività
0% attualità
4% socialità
GOITO (MN)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
buongiorno a mio avviso lo strizzare gli occhi deriva dal suo difetto astigatico che come tale si presenta dalla nascita e non si modifica mai nel corso della vita ma che non consente una perfetta ed immediata messa a fuoco delle immagini.talora compare cefalea frontale serale talora no ma ripeto a mio avviso va corretto con le lenti a lei prescritte.cari saluti.mantova 22/11/2016.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Citroni
28% attività
12% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Condivido il parere del collega relativo al difetto visivo da correggere a permanenza onde non sforzare continuamente gli occhi e, al tempo stesso, tenere bagnati gli occhi con colliri a base di acido ialuronico soprattutto al terminale : 1 goccia in ogni occhio ogni 2/3 ore di lavoro al P.C.
Cordialmente

Dr. Giovanni Citroni