Utente 429XXX
Gentili Dottori di Medicitalia.it,
vorrei porre alla vostra attenzione il referto di un Holter che ho effettuato il 25/10/2016 in quanto è stato rilevato un BAV II GRADO II Tipo. Al ritiro del referto mi hanno detto di non preoccuparmi che si tratta di "normale bradicardia di un giovane", tuttavia ho forse fatto l'errore di documentarmi su internet su cosa fosse il BAV di II grado II Tipo e non posso negarvi che dopo quello che ho letto l'ansia è salita alle stelle.

Il referto è il seguente :

Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione a frequenza cardiaca compresa entro limiti fisiologici anche in base all'età. Fc med = 82 bpm; FC min = 56 bmp (05:34:00), FC max = 176 bpm (23:57:00).
Conduzione atrioventricolare regolare. Singolo episodio notturno di BAV II Grado II Tipo notturno condizionante R-R di 1.9 secondi.
Non eventi ventricolari e sopraventricolari di rilievo : singolo BEV e 3 BESV.
Non alterazioni significative della ripolarizzazione ventricolare.

Quindi vi chiedo se le cose stanno come mi hanno detto in ospedale e davvero non devo dargli peso o se devo approfondire la questione.

Completo il quesito dicendo che ho 25 anni e che ho effettuato l'holter per alcuni episodi di tachicardia e perché sento a periodi alterni delle palpitazioni, a volte deboli a volte forti che a volte sembrano come un battito in più, altre volte invece sembra come se il cuore saltasse un battito. Al momento non faccio sport anche se avrei voluto cominciare a breve corsa o nuoto e a questo punto non so più se sono idoneo.
Non presento altri sintomi a parte dei fastidi addominali e una generale difficoltà di digestione, e che ogni tanto sento la testa un po' "pesante" in presenza di tachicardia e raramente ho avvertito una sensazione vaga di fastidio al petto che però ho sempre attribuito a episodi di ansia generalizzata (sì, sono molto ansioso e più volte credo di essere stato vicino ad attacchi simil-panico).

Molte grazie per l'attenzione a chiunque vorrà aiutarmi. Sono molto spaventato.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo perche' essere spaventato.
Nei soggetti giovani, durante il riposo notturno, i blocchi di quel tipo sono frequenti

Si tranquillizzi

cecchini
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottore! Non sa quanto è importante per me la sua risposta.

Inizialmente mi ero totalmente fidato del parere del cardiologo in ospedale e sono tornato a casa "felice" per il referto. Ma poi giusto per curiosità ho cercato cosa fosse il BAV 2° grado 2° tipo e mi sono terrorizzato perché quasi ovunque c'è scritto che è un problema cardiaco grave, che quasi sicuramente necessita di pacemaker, che altrimenti può degenerare nel blocco di 3° tipo e che può portare a morte improvvisa o perdita di coscienza mentre si guida e tutto questo mi ha sconvolto.

Tuttavia dicendomi che nei giovani blocchi notturni di questo tipo sono frequenti e benigni, mi ha nuovamente tranquillizzato ed è meglio che la smetta di cercare di fare il medico di me stesso con Google.

Grazie ancora, di cuore!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ecco e' meglio che spenga il computer ed esca a divertirsi.
La saluto

cecchini