acqua  
 
Utente 337XXX
Ho fatto le analisi del sangue di routine e tutti i dati risultano nella norma, tranne l'acido urico lievemente alterato:6,2 (valori di riferimento 2,6-6).
La creatinina è 0,72 (0,57-1,11); trigliceridi 90;colesterolo 187;CPK 88;glicemia 99 (70-115); analisi dell'urina ok.
Poiché ho altri fattori di rischiocardiovascolare ( prendo Crestor;lobivon ;tiratec;) ipotiroidismo post tiroidite ( curato con Eutirox 75 TSH 0,73 ho sperato di risolvere il problema con adeguata dieta. Utile anche perchè ho 75 anni e sono in sovrappeso. Dopo 1 mese di dieta in cui ho ridotto le quantità di carne e pesce, ho eliminato il poco vino che bevevo a pranzo, ho rifatto le analisi ed il risultato è sempre lo stesso: (purtroppo anche il peso ) 6,2.Il medico curante suggerisce la terapia farmacologica, io vorrei provare ancora a migliorare la dieta ( ho sempre bevuto molto poco) con 1 litro e mezzo di
acqua, eliminazione totale di dolciumi e cioccolato, rigore e costanza.. A tale proposito vorrei sentire anche il vostro parere. E' opportuno cominciare subito la cura perché potrei avere delle conseguenze o posso aspettare un altro mese?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori di acido urico che lei segnala non destano la benché' minima preoccupazione, ne' richiedono variazioni dietetiche particolari.
Continui tranquillamente le sue abitudini
Tra gli esami che lei ha postato manca l'azotemia, che e' un indice molto fedele della idratazione del paziente.
Occorre bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno (anche 2 litri in estate).
Per caso sta assumendo diuretici (il Triatec e' per caso TRIATEC HCT?)

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Innanzitutto la ringrazio per la sollecita risposta.
Prendo il triatec da 2,5 ma non è hct, lobivon 1/2 da 5 mg e Crestor da 5 mg.L'azotemia non l'ho controllata, posso aspettare il prossimo esame del sangue o sarebbe opportuno vedere subito?Avevo dimenticato di aggiungere che prendo anche un integratore alimentare a base di omega 3 e la mia vita è sedentaria.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non c e fretta di controllare l azotemia per valutare il suo stato di idratazione.

Non vedo motivo di preoccupazione

Saluti

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
grazie ancora e buona sera