Utente 429XXX
Buongiorno,
da qualche giorno provo un leggero fastidio a deglutire dal lato destro del collo e dolore se premo nel punto.
Premetto che in sede di ecografia mi è stato diagnosticato un nodulo tiroideo alla parte destra del collo e l'anno successivo, in seguito a nuova ecografia di controllo, un ulteriore nodulo. Gli stessi noduli non sono cresciuti al successivo controllo ecografico.
Il dolore potrebbe essere causato dal nodulo? Potrebbe trattarsi di un'evoluzione maligna del nodulo stesso?
A fine dicembre devo fare l'ennesima ecografia di controllo e successiva visita dall'endocrinologo a inizi gennaio. Posso aspettare o devo già rivolgermi al medico?
Vi ringrazio per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Carlo Isnardo Ferrari
20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
Il leggero fastidio/dolore localizzato che lamenta non è sufficiente da solo a porre una diagnosi di tiroidite (subacuta): ha anche febbre o altri sintomi generali? In ogni caso per valutare la situazione occorre un esame del sangue: TSH FT3 FT4 emocromo e PCR (raffrontando i dati funzionali tiroidei con i suoi precedenti, che presumo abbia eseguito dato il riscontro di noduli tiroidei). Per quanto riguarda i suoi noduli, occorrerebbero informazioni più dettagliate: misure, aspetti ecografici, ed esito di agoaspirati per esame citologico se eseguiti o comunque se indicati in base ai dati che le sto richiedendo.
Se poi i sintomi sono modesti e gli esami del sangue suggeriti fossero normali, potrebbe anche attendere a dicembre o gennaio per l'eco e la visita
Cordialmente
Dr Carlo Isnardo Ferrari