Utente 430XXX
Salve... ho quindici anni e sono di Milano. Sin dalla nascita ho un rene solo (ma non credo influisca su ciò che sto per dire); non ho mai eiaculato, ora frequento la seconda liceo, mentre i miei amici eiaculavano a volte già dalla prima media. È una cosa che mi spaventa molto e di cui, ad essere sincero me ne vergogno. La mia paura è di soffrire di eiaculazione retrograda, l'unica cosa che esce (quando mi masturbo) sono poche goccie di un liquido viscoso e trasparente, che se "maneggio" diventa bianco. Tuttavia per farlo uscire, dopo l'orgasmo, devo trattare il pene come "un tubetto di dentifricio finito". Sono molto impaurito in quanto ho letto che può anche causare sterilità.
Vi ringrazio in anticipo ed attendo vostra risposta;
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il suo problema non sembra essere una "eiaculazione retrograda" classica e per questo, vita ala sua giovanissima età, deve parlarne con i suoi genitori e poi, come spesso ripeto da questo sito, approfitti di questo "disturbo", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.