Utente 871XXX
buongiorno dottori di mediciitalia volevo chiedervi un consulto in base alle vostre conoscenze, io ho avuto un rapporto sessuale occasionale con una partner di cui non conosco lo stato sierologico (con preservativo).alla fine del rapporto nn ho controllato l'integrita' del preservativo dopo quel rapporto ho effettuato due test hiv:
-il primo a 73 giorni (laboratorio privato)
hiv 1-2 ab g o /ag p 24 negativo
(4 gen meia)

- il secondo a 102 giorni (ospedale)
anti hiv negativo

volev sapere se i 2 test da me efettuti sono definitivi oppure devo ripeterli gazie di tutto un saluto allo staf di mediciitalia ..

[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore.
E' bene effettuare l'esame.
Il periodo di sicurezza dovrebbe essere circa 180 giorni.
Nel contempo si rivolga a medici specialisti.
Auguri.

Cordialmente La saluto
[#2] dopo  
87161

dal 2009
grazie tante della risposta dottor costa.ma lei mi dice che l periodo finesta e' di 6 mei perche' alcuni vostri dottori dicono che e' sufficente 100 giorni? grazie buonagiornata!
[#3] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro Signore.

Non posso rispondere al posto
di altri medici non conoscendo
tutta la conversazione.
Comunque so' che la finestra
di sicurezza è di sei mesi.
A questo punto non capisco
perchè si è posto il problema
chiedendo un consulto.

Cordialmente La saluto

[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il test effettuato al 100° giorno risulta definitivo poichè gli attuali tests di quarta generazione sono estremamente più sensibili e specifici di quelli di qualche anno fà che avevano bisogno di quantità anticorpali maggiori di quelli attuali che riescono ad evidenziare anche piccolissime quantità; ecco perchè un tempo si arrivava anche a sei mesi con l'ultimo controllo.
L’organismo impiega da una settimana fino a tre mesi, per produrre anticorpi anti-HIV. Questo periodo prende il nome di: “periodo finestra” ; si devono effettuare due tests al 40° e 100° giorno. Stia tranquillo
[#5] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Ringrazio il collega Baraldi per la precisazione specialistica.
Evidentemente è da tempo che non faccio richiesta di questo esame al laboratorio di analisi a cui mi appoggio.

Cordialmente
[#6] dopo  
87161

dal 2009
Inanzitutto volevo ringraziare sia il dottor Costa che il dottor Baraldi delle risposte date al mio quesito.
Avevo un altra domanda per il dottor Baraldi caro dottore il secondo test lo efettuato in ospedale mentre il primo in un laboratorio privato nel primo indicava la generazione nel secondo quello fatto in ospedale no la dicitura era la seguente : anti hiv negativo.Se il test nn fosse di 4 generazione allore nn e' definitivo?
[#7] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
I laboratori ospedalieri, e che sappia anche i privati, utilizzano soltanto tests di ultima generazione, ma c'è anche da dire che erano i primi tipi di tests quelli meno sensibili ma già un test di terza generazione è attendibile al 100° giorno
[#8] dopo  
87161

dal 2009
Grazie dlla risposta dottor Baraldi.volevo chiedere anche un'altra cosa se e' possibile, a 73 giorni ho effettuato anche altri markers con i seguenti risultati:


epatite b
hbsag negativo
(meia)

anti hbs 143,90
(meia)

epatite c
anti-hcv negativo
(3 gen meia)

vdrl (card) non reattivo
(agglutazione)

tpha non reattivo
(iha)

volevo sapere se i test sono definitivi oppure sono da ripetere.per quando riguardaepatite b credo di essere ancora vaccinato da come riferisce il valore degli anticorpi grazie buona giornata
[#9] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'unico da ripetere per il più lungo periodo finestra è quello dell'HCV, per il resto sono definitivi
[#10] dopo  
87161

dal 2009
Molte grazie Dr Baraldi allora efettuero a sei mesi il test hcv.ma quello effettuato e' un po' attendibile o nn vale niente? poi riguardando il test hiv fatto a 102 giorni in ospedale e' di terza generazione oggi ho tel all'ospedale per sapere la genarazione vado tranquillo uguale? oppure ripeto anche hiv?
[#11] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No, stia tranquillo, ripeta soltanto l'HCV dopo 180 giorni
[#12] dopo  
87161

dal 2009
GRAZIE ANCORA DOTTOR BARALDI ALLORA RIPETERO' IL TEST HCV A 180 GIORNI. GLI VOLEVO CHIEDERE UNA COSA IO ADESSO STO USCENDO CON UNA NUOVA RAGAZZA HO DECISO DI NON FARE SESSO (PER NON CONTAGIARE NESSUNO) FINO A QUANDO NN RIPETERO' L'ESAME.. CI DEDICHIAMO SOLO AI BACI PROFONDI SE IO FOSSI POSITIVO ALL'HCV TRAMITE I BACI PROFONDI POSSO CONTAGIARLA? GRAZIE TANTE CARO DOTTORE..
[#13] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Guardi tracce minime di RNA virale dell'HCV nella saliva sono state trovate ma probabilmente per piccoli infinitesimali sanguinamenti gengivali, essendo il sangue il veicolo di trasmissione, ma ad oggi non conosco trasmissione del virus HCV attraverso la saliva, per cui baci come meglio crede superficiale e/o profondo.
[#14] dopo  
87161

dal 2009
Dottor Baraldi visto che cosi gentile con me vorrei un'altro consulto per il futuro.. ma se si fa' sesso protetto (con condom) con una persona sieropositiva ti protegge sempre dal virus? oppure se si fa' sesso senza preservativo con un sieropositivo c'e' il rischio di contagio ma nn e' sempre detto vero? si dice che il rischio e' 1 su 100 rapporti e' vero? un saluto