Utente 428XXX
Buongiorno. Da circa due settimane sto assumendo Cardicor 2.5 mg mezza compressa al giorno. Invece da circa una settimana sto applicando canesten crema sul glande.
Da 3/4 giorni ho cali di pressione. Siccome sul foglio illustrativo del Canesten c'è scritto che può provocare cali di pressione sono andato dal medico a parlarne. Secondo lui però questi cali possono essere dovuti al Cardicor. Città potrebbe essere? Cardicor o Canesten? I cali di pressione sono momentanei ma tornano dopo un po'di tempo: se mi misuro la pressione la ho bassa ma 10 minuti dopo di nuovo nella norma. Dopo un po'di tempo ancora bassa e così via. Il Cardicor prima d'ora non mi ha fatto problemi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non indica i valori di pressione che ha riscontrato il che sarebbe importante.
Il beta bloccante può influire sui valori pressori, ma la sua dose è molto bassa.
Mi pongo la domanda semmai di perché un ragazzo così giovane debba essere trattato con beta bloccanti, ma evidentemente il suo cardiologo avrà avuto le sue buone ragioni

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta. Prendi cardicor perché soffro di tachicardia che apparentemente è dovuta ad ansia. Ho già pensato ad assumere en e pineans senza buovi risultati.
Lq pressione è variabile. Tipo 90/50 o 90/60 o 100/70 ( normale) ecc
Per esempio sono andato dal medico e la pressione era 120/75 ma a casa la avevo più bassa
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
sono valori normLI PER LA SUA ETA'.
BEVA ALMENO 1,5 - 2 LITRI DI ACQUA AL GIORNO

ARRIVEDERCI

CECCHINI
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non indica i valori di pressione che ha riscontrato il che sarebbe importante.
Il beta bloccante può influire sui valori pressori, ma la sua dose è molto bassa.
Mi pongo la domanda semmai di perché un ragazzo così giovane debba essere trattato con beta bloccanti, ma evidentemente il suo cardiologo avrà avuto le sue buone ragioni

Arrivederci

Cecchini
[#5] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Me lo hai detto anche i medici ma io continuo ad aere giramenti alla testa...
Proverò a farvi vedere da un neurologo