Utente 413XXX
Buongiorno ricontatto dopo un bel po per aggiornarvi,spero possiate chiarire questo mio dubbio :in pratica durante l estate e qualche mese fa dopo qualche extrasistole ravvicinati mi partivano delle tachicardie che duravano dai 10-30 secondi ,il medico non gli ha mai dato peso ,fin quando l ultimo episodio si è concluso con una tachicardia molto più duratura innescata dopo extrasistoli a frequenza rapida 200 bm e dopo qualche minuto divenne fibrillazione atriale ,il medico in base a ciò sostiene che alla base ci possa essere qualche circuito da rientro non visibile all ECG che causa dapprima una tpsv e poi una fibrillazione atriale ,tipico da tachicardie da rientro a detta sua ..e mi consiglia uno studio elettrofisiologico che farò fra 10 giorni ...oggi sono stato in ospedale a fare un eco (uscito nella norma )ed un ECG dove si rileva il solito bbdx incompleto accentuato spostando gli elettrodi più in alto ,il cardiologo lli presente sostiene che a volte fasci elettrici occulti da rientro possono causare questo aspetto a bbdx incompleto perché sottraggono energia al ventricolo ,a maggior ragione nel tracciato durante la tachiaritmia si vedeva anche a 200 bm il blocco branca destro e ablando la stessa scomparirà il bbdx incompleto ..io non ho mai sentito una cosa del genere ma non sono cardiologo chiedo a voi è possibile questa supposizione ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla di razionale e di scientifico in quel che le è stato detto...lei ha solo bisogno di una adeguata valutazione da parte di un elettrofisiologo all'altezza che sicuramente saprà risolverle il problema.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottore ,in effetti devo aggiornarla e la ringrazio ulteriormente se lei mi può dare un ultima opinione e gentilissimo :in questi giorni ho provveduto a contattare un aritmologo che mi ha sottoposto a tali esami
-ECG,ecocardio ed holter :tutto nella norma apparte un bbdx incompleto ,l holter mostra sporadici extrasistoli ventricolari (21) talvolta a ritmo trigemino .
-studio elettrofisiologico endocavitario :nella quale è risultato negativo ,ha stimolato più volte l atrio e il ventricolo ,solo alla fine mi ha provocato lui con isoprenalina una frequenza a a 210 bm e mi ha dato una forte stimolazione atriale a detta sua ed è partita una fibrillazione atriale convertita elettricamente ,a detta sua sostiene che nella maggior parte a quella frequenza una stimolazione atriale forzata provochi una FA ,quindi per lui il sef e negativo.Adesso io mi ritrovo con due episodi di Fa parossistica a 190 bm avuti incirca due anni , l unica cosa riscontrata e stata una bella ernia jatale alla radiografia con bario,esami tiroidei nella norma ,avendo escluso (credo )cause cardiache con tutti questi esami cardiologici compreso il test da sforzo la causa potebbbe essere lo stomaco o altro ?moltissime grazie .
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sua è una tipica FA idiopatica e i problemi gastrici sono solo condizioni concomitanti e facilitanti, ma non la causa dell'aritmia )credo abbia anche già escluso di aver problemi con la tiroide).....direi che lei non ha motivo per essere preoccupato e solo se ancora l'FA dovesse ripresentarsi pensi seriamente a risolvere radicalmente il problema con un'ablazione (le probabilità di riuscita nei pazienti come lei sono molto alte).
[#4] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2016
Ma grazie gentilissimo Dottore un ultima cosa (non mi prenda per scortese ):un dottore mi chiese se avevo avuto in passato febbri o virus ,io ebbi citomegalovirus e epstei bar,oltre che infezioni dentali ,feci un ecocardio all epoca e rilevo un minimo scollamento pericardico,adesso l eco e perfettamente nella norma,secondo lei qualche lesione da miocardite non visualizzabile all eco potrebbe causare della fa parossistiche?e il caso che integri con una rmn ?grazie e mi scuso per il disturbo .
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
NO. Non ha bisogno di alcuna RMN