Utente 247XXX
Buongiorno e grazie a chi mi risoonderà. 40 anni, oscuro fino ad oggi di questo problema. Faccio controllo con holter a 24 ore. Risultato circa 15000 extrasistole VE. Al momento cardiocor una al giorno per cercare di abbassarle. Mi é stato richiesto un ecocardiogramma per sicurezza. Sono una persona ansiosa e credo che influisca. Mi chiedo, il cardiocor o altro beta-bloccante dovrò prenderlo a vita? I farmaci "anti-ansia" influiscono col cardiocor? E infine quali conseguenze ci sono a lungo termine con numeri cosí alti di extra? Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Va compreso perché lei abbia così tante extrasistoli e quindi eseguire un ecocolordoppler cardiac, un ecg sotto sforzo e probabilmente una risonanza magnetica cardiaca
Ovviamente devo dare da scontato che abbia già eseguito il dosaggio degli ormoni tiroide

Il beta bloccante che sta assumendo dovrebbe giovarle e non da effetti collaterali anche per lunghissimi periodi

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
Grazie doc per la risposta. Effettivamente, il consiglio al momento del cardiologo è Ecocardiogramma e ecg sotto sforzo, ma non "risonanza magnetica cardiaca" (deduco che se ci fossero patologie già coi precedenti esami si possa capire). Mi ha consigliato una settimana di riposo e tranquillità e appunto l'esecuzione degli esami, compresi ormoni tiroidei e sodio/potassio/magnesio e altri dosaggi del sangue. Le dico la verità, sono bastati 3/4 gg di riposo e cardicor per migliorare la situazione. Se non le pesa ad esiti in mano glieli comunico e mi dice cosa ne pensa. Grazie buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Volentieri
Arrivederci

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
Salve doc,
ho fatto le varie valutazioni. Dunque esami del sangue tutto perfettamente nei limiti. Emocromo, tiroide, magnesio, potassio, fosforo, ecc... tutto ok. Ecg normale e ecg sotto sforzo tutto perfetto. Le riporto l'esito dell ecocardiogramma, che cmq la cardiologa che me l'ha fatto dice essere tutto ok.
Ventricolo sinistro nei limiti per dimensione, funzione contrattile globale, funzione diastolica e cinesi segmentaria. Presenza di falsa corda tendinea in posizione medio apicale(non patologica). Atrio sx e sezione destre nei limiti. Dilatazione del bulbo aortico, aorta ascendente mal valutabile, arco nei limiti. Valvola aortica tricuspide, continente. Prolasso del lembo posteriore mitralico con lieve insufficienza valvolare. Stima indiretta di PAPS nei limiti.
Sto assumendo cardicor, e dopo una settimana di riposo, va molto meglio, quasi assenti le extra.
Che ne pensa. Grazie mille.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che lei dovrebbe essere contento
Cordialita'

cecchini
[#6] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille per la disponibilità. Un ultima domanda. Lei me lo darebbe a vita il cardicor? Queste extra mi sembra di capire che dovrei "far finta" non esserci? Ma io penso: nel lungo termine possono creare patologie "confermate"?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
IO eseguirei una RM, come gia detto
Dopodiche' se anche questa risultasse negativa il cardicor lo puo assumere per secoli.

Arrivederci

cecchini