Utente 425XXX
Buongiorno,
ho 37 anni e sono in buona salute. A fine aprile ho iniziato ad avere calo del desiderio e problemi di erezione, scarse erezioni notturne.
Tutti gli esami nella norma (prostata/spermiogramma/spermiocultura/ormonali/etc).
Dopo tre mesi di cure di Cialis 5 mg non vedendo risultati, ho cambiato medico.
Nuovi esami, solo testosterone sotto i valori minimi cioè 2,1 in un range 2,4-8.
Dopo un mese di cura Gonasi 2000 ( 2 siringhe alla settimana) sono riprese le erezioni notturne, anche la libido, ma solo in condizioni di perfetta tranquillità mentale. Ora Posso masturbarmi senza problemi e senza aiuto, ma manca la reattività all'erezione e la durata (che noto anche nella mastrubazione).
Nei rapporti con il partner, visti i problemi di durata, uso un aiuto (cialis 10 mg o viagra 50 mg che però a fronte di miglioramenti vorrei ridurre a 25 mg).
Vorrei un cortese parere in merito,
un caro saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

che dice il suo andrologo delle sua particolare situazione clinica?

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/1580/Fitoterapie-e-deficit-dell-erezione

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.