ernia  
 
Utente 430XXX
Salve dottori..20 giorni fa sono stato operato per una sports hernia destra, (ernia dello sportivo)appunto nel canale inguinale. Non era una vera e propria ernia ma uno sfiancamento( così mi hanno detto) ho fatto 2 settimane di antidolorifici e una di antibiotico..ma ora dopo 20 giorni ho ancora tutta la parte dolente al tatto, bruciore forte e fitte a momenti fortissime..insomma, sto decisamente molto più male del prima intervento! È normale tutto questo? devo attendere ancora?ho paura di avere subito danni ai nervi!!Posso fare delle sedute di laser per sfiammare la zona o sono controindicate? Attendo la vostra risposta..grazie per la cortesia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, in effetti la sintomatologia può migliorare nei prossimi giorni, ma il controllo dal chirurgo con la descrizione dei suoi sintomi è necessario.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Massimo Bocciarelli
16% attività
20% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
La sintomatologia descritta fa pensare che sia necessario un controllo dal collega che ha effettuato l'intervento.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Gentili dottori ho richiamato il collega per ben 3 volte, e secondo il suo parere sono dolori "normali" insomma dopo 25 giorni..ora farò una visita dall' urologo anche se il dolore è nel inguine e non si dirada ai testicoli o al pene..ma è continuo e forte..ho paura ci sia una soffferenza di un qualche nervo..voi cosa mi consigliate? Un ecografia può essere utile? o delle infiltrazioni? O una terapia mirata? Dovrei preoccuparmi?
[#4] dopo  
Dr. Massimo Bocciarelli
16% attività
20% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
se non c'è una sintomatologia urinaria e non ci sono sintomi e o dolore hai genitali credo sia inutile una visita dall'urologo, torno a ripetere che il disconfort nel post operatorio di un ernia può essere normale ma non come riferito da lei ritengo pertanto che sia fondamentale una visita chirurgica di controllo
salve
[#5] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore..farò una visita dal chirurgo, semprechè accetti il fatto che c'è qualcosa che non va dopo un mese! La visita urologica l'ho fatta perchè il mio urologo tramite ecografia voleva dare un occhiata al canale inguinale e zone adiacenti! Ed è stato lui a darmi una terapia antiobitica e antiffiammatoria perchè il chirurgo non mi aveva dato nulla per il post operatorio, solo camminare e correre dopo almeno 3- 5 giorni..grazie
[#6] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente la sintomatologia che lei riferisce può essere compatibile con una nevrite postoperatoria, ma il giudizio deve essere espresso dal chirurgo che l'ha operata o se continua la sintomatologia, nonostante le venga detto che va tutto bene, da un chirurgo più esperto dopo una visita.
Saluti
[#7] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Si dottori, Infatti io ora accuso molto più dolore del prima intervento, dolore che ho notato tende a diminuire con il riposo e aumentare di gran lunga durante la camminata con sensazione di tiraggio bruciore e dolore..se dovesse confermarmi questa "nevrite" posso sapere di che si tratta? È curabile? o devo ricorrere ad intervento chirurgico..spero proprio di no!..grazie
[#8] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
È un'infiammazione dei nervi che decorrono nel canale inguinale determinata più spesso da un conflitto con la protesi utiliizzata per la plastica , è curabile con le metodiche ormai diffuse di terapia del dolore, in pochi casi si ricorre ad un ulteriore intervento se non si raggiungono risultati soddisfacenti.
Saluti
[#9] dopo  
Dr. Massimo Bocciarelli
16% attività
20% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Condivido perfettamente con il collega buona giornata
[#10] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottori..ho appena eseguito una ecografia dall urologo sulla zona fell intervento..c'è ancora un infiammazzione abbastanza evidente con raccolta liquido..il resto mi dice che è apposto..sempre nel suo limite lavorativo..mi ha pescritto il bentelan 1 mg 2 volte al gg x 6 giorni e flaminase 30 mg..mi ha detto che prima di parlare di nevrite bisognerebbe aspettare ancora un po' o che il liquido sia assorbito..grazie
[#11] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Le considerazioni del collega che l'ha visitata mi sembrano di buon senso ed in linea con ciò che le abbiamo già detto.
Saluti
[#12] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Salve gentili dottori..ho appena effettuato la visita dal chirurgo che mi ha operato..la diagnosi è nevralgia..mi ha fatto delle infiltrazioni locali di anestetico( non so cosa fosse) nell inguine e intorno alla cicatrice..mi ha pescritto di prendere Gabapentin..io ho letto qualcosa su questo medicinale, ma ho seriamente paura nel prenderlo, è strapieno di effetti indesiderati di ogni tipo, alterazioni di ogni genere, insomma lo prendono che ha epilessia o roba simile.....ma è proprio neccessario?? In piu del Tiobec dol, credo siano degli integratori..voi che mi dite?? Posso avere un vostro parere gentilmente, ve ne sarei grato..perchè con tutte le medicine che sto prendendo ultimamente il mio corpo ne sta subendo seriamente..grazie per la cortesia..saluti
[#13] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Segua le indicazioni dello specialista, sono farmaci che si usano correntemente nelle nevralgie come la sua.
Saluti