Utente 112XXX
Gentili dottori, scrivo per avere alcune informazioni in merito ad un ecg fatto questa mattina.
Durante la visita aziendale mi hanno riscontrato un blocco atrioventricolare di primo grado, premetto che lo strumento che hanno utilizzato era mezzo scarico e di quelli portatitili e che la persona che lo ha eseguito è si un medico ma di quelli di base a mio avviso nn proprio "affidabile", tanto è vero che quando ho chiesto delucidazioni la sua risposta è stata :" se lo dice la macchina il blocco c'è" nn ha saputo indicarmi neanche sul tracciato il problema dove fosse. Detto questo volevo sapere è il caso che faccia altri accertamenti??? È possibile che lo strumento abbia fatto qualche errore? Qualora il blocco ci fosse veramente è reversibile ? Da qualche mese prendo un integratore per dormire a base di rodiola valeriana biancospino e melatonina è possibile che influenzi lo stato cardiaco? Ho già eseguito in passato holter cardiaco dal quale non era risultata questa condizione è plausibile che sia sopraggiunta all'improvviso? Grazie anticipatamente per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se avesse il tracciato, sarebbe opportuno che lo inviasse in visione
Me lo può' inviare a questa mail

cecchinicuore@me.com

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, grazie per la sua celere risposta. Purtroppo non ho il tracciato perché il medico dell'azienda non me l'ha rilasciato. Intanto ho riattivato il referto dell'holter cardiaco fatto ad aprile 2015 che dice così:" costante ritmo sinusale con normale conduzione AV e disturbo di conduzione IV come da BBdx (Fc max 134bpm, Fc min 47mbp). Rarissimi besv(7) con una coppia. Singolo Bev. Non pause significative. Normale variazione circadiana della FC."
Mi sembra che non parli di blocco atrioventricolare, è possibile che sia apparso improvvisamente? È possibile che dipenda da qualcos'altro? Soprattutto è reversibile?
Ancora grazie per la disponibilità!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
senta, io sono abituato a parlare di cio' che vedo.
lei pensa che sia logico per me parlare di qualcosa che lei dice che altri hanno visto?

E' suo diritto avere il tracciato e quindi lo richieda vivamente al Cardiologo, e se vuole me lo invii..
La saluto

cecchini