Utente 430XXX
Circa un mese fa sono svenuta. Non mi era mai successo, nonostante il fatto che fino a un paio di anni fa soffrivo di pressione bassa(la mia pressione si aggirava sempre intorno ai 50/90),e avevo spesso giramenti di testa e cominciavo a vedere nero ogni volta che passavo da una posizione seduta o sdraiata a una posizione eretta.Negli ultimi 3 mesi e tuttora so vivendo una situazione familiare molto stressante e,probabilmente a causa di questo stress,negli ultimi mesi ho avuto il problema opposto,ovvero mi è capitato diverse volte di avere la pressione più alta del solito(sui 130/100)con aumento del battito cardiaco,al punto di raggiungere i 120 battiti al minuto a riposo.Sono riuscita a stare meglio ricominciando a fare uso di marijuana(avevo smesso circa 1 anno prima a causa di una mononucleosi).Da quando ho ricominciato a farne uso la mia pressione media si aggirava intorno ai 100-110/70 e i battiti a riposo andavano dai 65 ai 75 Mi sentivo molto meglio,finché un giorno sono svenuta.Premetto che quel giorno non avevo mangiato nulla nelle ultime 5 ore e avevo fatto una camminata di circa mezz'ora.Successivamente ho assunto una birra e una modica quantità di vodka e durante tutta la sera ho fumato circa 4 canne.Queste sono le ultime cose che ricordo prima dello svenimento: stavo seduta su una panchina, a un certo punto mi alzo per andarmi a riparare sotto un albero.Appena mi alzo non mi gira la testa, sto bene. Il tempo di accendermi una sigaretta e fare alcuni tiri che comincio a vedere tutto nero.A quel punto comincio ad andarmene a passo svelto, riesco a fare solo pochi passi, poi cado per terra e da qui in poi non ricordo più nulla.Mi è stato riferito dalle persone presenti che hanno provato più volte a risvegliarmi ma senza risultati, quindi sono stata portata di peso verso casa, una persona mi reggeva per i piedi e un'altra per le spalle.Dopo circa 20/30 minuti riprendo coscienza. Mi alzo subito in piedi. Avevo un forte mal di testa, dolore ai lati della mascella, tanta sete, tanta fame e formicolio alle braccia (non so se dovuto al modo in cui sono stata trasportata). Ho bevuto subito molta acqua e poi sono andata verso casa.Ho ricominciato a vedere normale dopo circa 10 minuti e gli altri sintomi sono spariti dopo circa 20 minuti. Arrivata a casa ho mangiato e bevuto e mi sono subito sentita meglio. Sono andata a dormire e quella sera ho dormito circa 10 ore. Nei giorni successivi ho continuato a fare uso di marijuana come di mio solito, senza nessun problema, se non una leggera paura di riperdere i sensi. Pochi giorni dopo ho fatto alcuni esami che mi erano stati prescritti alcune settimane prima a causa degli sbalzi di pressione. Gli esami erano i seguenti: esame delle urine 24h, esami del sangue e holter, tutto normale (a parte le proteine nel sangue che erano leggermente basse anche se nei limiti).Questo svenimento potrebbe essere stato causato da un calo di pressione o da altro?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quindi lei si domanda perché dopo una birra vodka e 4 canne è svenuta dopo aver fumato una sigaretta?

Ascolti signorina , lei ha 16 anni, tenga presente che chi lemfornisce droga ed alcoolici alla sua età in Italia è punito con l arresto immediato con l aggravante del fatto che lei sia una minore.

Il fatto poi che lei abbia 16 anni non è un attenuante per formulare domande insulse.

Sappia che fumando marijuana e bevendo alcoolici ogni volta fa fuori diverse centinaia di migliaia di cellule cerebrali le quali NON si riproducono come quelle muscolari.

La saluto

Cecchini