Utente 306XXX
Dott. Buongiorno.
Sono un ragazzo di 41 anni e da un po' di tempo soffro di strani episodi:
Fortissimo dolore al petto tipo crampiforme, avvolte a destra e avvolte a sinistra, avvolte nell'intera zona pettorale , comprendendo anche la parte alta del braccio sinistro .
Ho avuto in 3 mesi tre episodi in diverse situazioni.
La prima ero ad un parco acquatico e dopo aver fatto gli scivoli acquatici e mi accingevo a rifare la fila, avvertivo dei dolori fortissimi ai pettorali piu' precisamente dolori crampiformi pazzeschi.
Pensando fossero veramente crampi mi massaggiai la zona e aspettai che passasse il dolore, che scompari' dopo 5 min.
Un altro episodio che scateno' questi dolorosissimi crampi al petto e braccio, fu'mentre aiutavo a sollevare una cassa con un amico di circa 40 kg e trasportarla per una ventina di metri. Stesso dolore e stesso calvario.
L'ultimo ieri, immediatamente dopo un rapporto con mia moglie, crampi fortissimi da destra a sinistra ,interessando il braccio sinistro e il fianco sinistro sotto l'ascella.
Il tutto passa nel giro di 15 min a riposo.
All'inizio pensavo a problemi di postura o poca attivita' fisica ma con l'ultimo episodio ho iniziato a preoccuparmi e cercando informazioni in rete mi sono imbattuto in questa Angina Pectoris.
Spero di sbagliarmi!
Ho fatto una visita cardiologica un mese fa' ma non per questo motivo, perche' ho la pressione un po' altina ,si aggira sugli 90-150.
Il medico mi ha fatto un ecocardiogramma che era nella norma ma aveva notato l'arteria femorale sx un po' fiacca e mi disse di fare un holter ed una eco addominale che non ho ancora effettuato.
Chiedo un vostro parere in merito.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le consiglio di eseguire una prova da sforzo piuttosto velocemente , e nel frattempo, nel dubbio, parlare con il Medico curante stasera stessa, per iniziare piccole dosi di aspirina, perché' in effetti i sintomi che lei riferisce sono sospetti per angina e poi non e' un ragazzo, come lei scrive, ma ha 40 anni, iperteso.

Ricorra al PS immediatamente in caso di nuova comparsa dei sintomi e per il momento eviti sforzi bruschi o prolungati specie dopo i pasti e col freddo.

Se poi vorrà' ci può' inviare l'esito dell'esame

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per la celere risposta.
Questa mattina andro' dal medico curante .
Se fosse angina e' curabile? Sparisce con le cure o rimane un problema permanente?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Innnazitutto vediamo se sia angina davvero
Poi parleremo di cosa fare

Saluti

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Sono stato dal medico e dice che potrebbe essere scaturito uno stato ansioso!!!
Comunque nel pomeriggio effettuo l'ecg sotto sforzo e le faccio sapere.
Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ottimo
Se vuole ci faccia sapere

Prima di dae la
Colpa all
Ansia faccia quell esame
Saluto

Cecchini
[#6] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Sono stato al pronto soccorso con impegnativa medica per ecg sotto sforzo urgente.
Mi hanno invece fatto un ecg normale ed analisi del sangue dove gli enzimi sono nella norma.
Per loro non e' un problema cardiaco il dolore crampiforme al petto e al braccio.
E' piu' un disturbo della fascia muscolare che anche durante il rapporto avuto ha subito uno sforzo.
Conviene prenotare un ecg sotto sforzo privatamente o do' retta al PS?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei deve fare una prova da sforzo, secondo me.
Poi dia retta a chi vuole

Cecchini
[#8] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
Ma se c'e' stato un attacco di angina non risulta dalle analisi?
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente no: ECG ed enzimi al di fuori della crisi dolorosa sono perfettamente normali.
La saluto

cecchini