rene  
 
Utente 427XXX
Salve. A seguito di alcuni dolori all'addome e alla schiena ho effettuato una ecografia dell'addome e delle vie urinarie. Oltre ad aver diafgnostoicato un'ernia di Spigelio, hanno rilevato che il seno pielico del rene sx è lievemente dilatato e questa dilatazione si esacerba con carico vescicale, forse per un uretere un po' inginocchiato. Il problema renale può portare ad insufficienza renale? Cosa posso fare per cercare di non peggiorare la situazione?Ad agosto scorso ho perso una bimba al terzo mese per altri problemi. Ora desidererei un'altra gravidanza. Tutto questo può dare problemi durante una eventuale gravidanza? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregia signora,
la presenza di una dilatazione pielica può in prima istanza fare pensare ad una problematica a tipo giunto pieloureterale.In generale ,se non comporta problemi di tipo infettivo (pielonefriti) o di riduzione della funzione renale (dilatazione progressiva),va soltanto monitorata nel tempo. In generale,durante la gravidanza ,la presenza di una dilatazione calicopielica,può determinare un aumentato rischio di infezioni delle vie urinarie e di danno ostruttivo monolaterale.In generale se altro rene è sano il rischio di insufficienza renale è basso.
Un cordiale saluto
RL
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta dott. Luciani. L'ecografia ha evidenziato anche minuti spot iperecogeni suggestivi per microlitiasi (renella) e vescica lievemente ptosica. Possono essere queste cause o conseguenze di ciò che sta accadendo al rene? Una problematica di tipo giunto pieloureterale da cosa può essere causata? Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
egregia signora,
la giuntopatia è una condizione congenita,ovvero ci si nasce. La ptosi della vescica e la presenza di microlitiasi renale sono dati accessori a mio parere di scarsa importanza. E' utile considerare che in presenza di una gravidanza,il rischio di infezioni delle vie urinarie o di dolore a tipo colica per la presenza di un ritardo nello svuotamento vescicale,è aumnetato. Esistono comunque nuemrose stretegie per affrontare i vari problemi.
Cordialmente
RL
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore. Stamattina ho parlato con il medico che hafatto l'ecografia e mi ha detto che dall'ecografia sembrerebbe che la causa possa essere un leggero inginocchiamento dell'uretere. Le pare possibile? Se così fosse, da cosa è causato e come si cura? La ringrazio ancora...