tac  
 
Utente 430XXX
Salve, mio marito è stato ricoverato una settimana fa per "polmonite" e curato con antibiotici.
Alle dimissioni gli hanno consigliato di effettuare una tac e dall'esame è risultato: " processo espansivo del mediastino anteriore a sede mediana- paramediana destra del diametro massimo secondo il piano assiale di circa 77*37mm ed uno sviluppo longitudinale cranio-caudale di circa 74 mm meritevole di integrazione diagnostica con m.d.c. e v. per una ulteriore definizione.
Abbiamo fatto leggere i risultati in ospedale ed il primo medico ha detto che per lui è un tumore (da definire poi se di natura benigna o maligna), ci siamo rivolti ad un altro medico e ci ha detto che potrebbe essere una malattia ematica ghiandolare o altro.
Per il 12 dicembre abbiamo prenotato una PET, qualcuno può chiarirmi le idee perché non riesco più a stare tranquilla nell'attesa di sapere davvero di cosa si sta parlando.
Per favore, qualcuno mi aiuti.
Grazie, Carmen.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Le formazioni che si sviluppano nello spazio compreso tra i due polmoni (ovvero mediastino) posso derivare da una ghiandola che si chiama timo localizzata proprio in quel punto oppure da strutture appartenenti al sistema linfatico (linfomi). Per saperlo con precisione bisogna fare una biopsia. Mi faccia avere il dischetto della TC per avere maggiori informazioni.
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dottore,
intanto la ringrazio per aver preso in considerazione la mia richiesta di aiuto.
Appena ho il dischetto con la tac provvederò a inviarlo, ma vorrei farle altre domande.
Il dottore che ha visitato mio marito ha detto che le ghiandole del collo, delle ascelle e dell'inguine non sono al tatto gonfie, e che quindi lui teme si tratti più di un tumore al timo.
Ora vorrei sapere, se cosi fosse, ci sono speranze che sia di natura benigna?
Non ho alcuna conoscenza scientifica in merito, ma è normale che sia una massa di 7 cm? Non so perché ma ho il terrore che sia qualcosa di grande o di aggressivo.....
La prego, se i miei pensieri sono delle sciocchezze enormi, me lo faccia sapere al più presto.
Abbiamo smesso di vivere un paio di giorni fa.
La pet che faremo serve per stabilire la stadiazione e l'aggressività, almeno questo mi è parso di capire, ma dalle dimensioni non si può già capire qualcosa.
In ultimo, se ci fossero delle mestastasi, la tac le avrebbe già rilevate?
Grazie ancora per la disponibilità, e chiedo scusa se le mie domande sono "raffiche" ma io ho bisogno di capire cosa sta succedendo per provare ad accettare......
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I Timomi possono essere operati e guariti. Vediamo la TC il prima possibile
[#4] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore, non capisco come mandare il dischetto con la tac. Mi può essere d'aiuto per l'ennesima volta? Grazie mille.
[#5] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, la prego di farmi sapere come mandarle il dischetto. Grazie.
[#6] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Potete spedire una copia direttamente al mio ospedale divisione di chirurgia toracica alla mia attenzione oppure tramite mail se siete pratici.
[#7] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
"L'esame pet/tc ha evidenziato marginale accumulo del radiofarmaco in corrispondenza di formazione paramediastinica destra, che presenta nel suo interno coefficienti densitometrici di tipo fluido-corpuscolato alle scansioni TC-coregistrate ( raccolta saccata ascessualizzata?), che merita ulteriore approfondimento diagnostico con TAC con m.d.c..
Non significativo uptake del tracciante in corrispondenza di alcune formazioni linfonodali a sede prevascolare, della loggia del Barety e della Finestra Aorto Polmonare.
Non si apprezzano aree di significativo uptake nei restanti distretti corporei esaminati."
Dottore, cortesemente, può dirmi cosa significa?
Il medico nucleare che ha letto il referto dice che secondo lui potrebbe essere un "tessuto necrotizzato" a causa della polmonite che ha avuto mio marito.
Ci ha detto che per lui il risultato è positivo, ma di non abbassare la guardia.....
Ora due sono le cose: o io non riesco a capire o ancora non è chiaro cosa ha mio marito.
Lei crede che con la tac a contrasto riusciremo a chiarire o mi consiglia altro?
La prego, mi faccia sapere al più presto. Sono confusa e smarrita.
La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Carmen.
[#8] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quando mi inviate le immagini?cosa aspettatate?
[#9] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Mando la Pet o la Tac???
[#10] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Io se fossi in voi verrei a visita direttamente e di corsa. Sono sempre disponibile qui nel mio ospedale. Vi aspetto a braccia aperte.
[#11] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Ho inviato qualche immagine della Pet, perché m iscrive di venire di corsa? C'è qualcosa che non va?
[#12] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per far luce su questa situazione. La PET mostra una captazione. Ora bisognerà capire de questa cosa mediastinica o paramediastinica è benigna oppure no, se è da togliere oppure no.
[#13] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi se insisto, ma io davvero non comprendo. La captazione indica che ha un tumore? Perché mi è stato detto che è una specie di ascesso dovuto alla polmonite? E perché ora una tac con mcd?Possibile che sia così difficile avere una risposta che non sia accompagnata da un forse? Mi è stato anche detto di aspettare e vedere come si evolve? Se è un tumore aspetta di morire? Sono molto confusa, la prego mi aiuti a far chiarezza. Mi spieghi, se è possibile, di cosa si parla? Tessuto necrotizzato o cosa? La prego può essere più chiaro? Se c'è un tessuto in necrosi la captazione avviene lo stesso? Grazie per la pazienza, ma davvero c'è da impazzire nell'attesa di sapere.....
[#14] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Io i forse non li voglio usare. Però per le certezze devo vedere le immagini degli esami che avete fatto.
[#15] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Io via mail ho cercato di inviare le immagini della pet. Non so se sono riuscita a farle arrivare perché mi diceva che il file ha dimensioni troppo grandi. Ho cercato di dividere i file.Domani mi faccio aiutare da qualcuno a inviarle di nuovo.Lei è sicuro che alla mail non è arrivato nulla?Può controllare se per caso ci fossi riuscita.....
[#16] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nulla
[#17] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore per cortesia, stamane volevo mandarle copia del cd, ma l'indirizzo è @gmail. It o @libero.it. Ne ho trovati due?
[#18] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
andreetticlaudio@gmail.it
Oppure claudio.andreetti@uniroma1.it
[#19] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dottore, credo di aver inviato il file con i risultati dell'esame pet. Se così non fosse me lo faccia presente che proverò a rifare l'invio. Nel caso in cui avesse ricevuto mi faccia sapere al più presto cosa ne pensa, se per lei è giusto fare la tac con mdc come ci è stato consigliato o è preferibile fare qualche altro esame. La ringrazio davvero di cuore per la sua pazienza, umanità e disponibilità. Carmen.
[#20] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No
[#21] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore, ho ricevuto la mail di conferma che il file è stato inviato. Le chiedo scusa perché le ho fatto perdere tempo per la mia incapacità, ma adesso ho imparato la procedura. Con stima e riconoscenza. Carmen.
[#22] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ho visto la PET: ma quale ascesso/polmonite. Sicuramente è un tumore, bisogna capire se è benigno o maligno. E per saperlo bisogna toglierlo. Non ci sono dubbi.
[#23] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore io sono sconvolta! Ma è un tumore al timo come lei aveva già supposto o crede che sia altro? Mi dica la verità, la prego. Quindi la tac con mdc e' inutile? Sono sconvolta, ma allo stesso tempo credo di aver incontrato un angelo.... Perché lei per me non è solo un medico, e' un vero angelo.
[#24] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Tumore del timo sicuramente. Il fatto che abbia un SUV di captazione alla PET basso ci fa sperare per una bassa malignità. Questo comunque lo sapremo con certezza solo dopo averlo rimosso. La TC con il contrasto se riuscite a farla in tempi rapidi va bene, altrimenti non serve.
[#25] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la prego, ho ancora bisogno di lei: stasera è venuto il medico fiscale e visto i referti ha chiuso la malattia di mio marito dicendo che non c'è alcun motivo per restare a casa perché non esiste nessun tumore ma solo un'infezione mal curata. Ora sembra che io voglia per forza dire che è un tumore mentre tutti intorno a me sostengono altro. Addirittura mi ha detto che al posto di mio marito non farebbe nemmeno la Tac per evitare radiazioni. Lo so che lei non può farci nulla ed ha fatto già il massimo, ma io avevo bisogno di sfogarmi. Con immensa stima. Carmen.
[#26] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È uno scherzo vero!!
[#27] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, mi ha fatto sorridere molto con quell'esclamazione!
Io verrei a Roma solo per conoscerla perché credo che ne valga davvero la pena.
Di uomini come lei ce ne vorrebbero molti di più, perché il mondo sarebbe migliore.
Grazie.
Grazie di cuore per tutto.
Carmen.
[#28] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, stamane siamo stati a visita da un chirurgo toracico che visti gli esami ci ha rassicurati. Dice che si tratta di cisti pericardica che ha intenzione di operare il 16 gennaio. Non so perché ma io mi fido molto di lei. Che dice, posso stare tranquilla o avrò qualche sorpresa? Le lascio i miei auguri per un Natale sereno e spero di leggerla presto. Ho intenzione di condividere con lei questa "strana" avventura (disavventura). Se non le dispiace, la sua presenza mi fa stare più tranquilla. Di nuovo auguri. Carmen.
[#29] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
A me non sembra una cisti pericardica. Comunque sia va sicuramente rimossa.
[#30] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Le assicuro che è l'ultima domanda fino all'intervento. Ma se fosse una cisti la captazione marginale del radiofarmaco riscontrata con la Pet ha un senso?....Il chirurgo sembrava molto convinto, dice che all'interno si vede che c'è del liquido e che per questo motivo esclude con certezza il tumore. Io non sono più "certa" di niente e se dipendesse da me sarei già venuta a cercarla. Ma mi sono fatta un'idea: avrò qualche sorpresa dopo la rimozione.... Allora cerco di prepararmi....Grazie ancora per la pazienza infinita che mi ha dimostrato.
[#31] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dalle immagini sembrerebbe un timoma con componente cistica.
[#32] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottor Claudio, io ho bisogno di Lei ancora una volta.
Rieccomi di nuovo qui per dirle che i miei dubbi sulla sorpresa post- intervento sono diventati realtà.
Il 16 mio marito è stato operato per cisti pericardica, peccato che durante l'intervento si sono accorti che non era una cisti, ma un tumore.
Evito i commenti.
Ieri abbiamo ritirato il referto dell'esame istologico. Ora non riesco a capire cosa indica la diagnosi, se lei fosse così gentile da aiutarmi a leggerla.
Esame Macroscopico:
"Pezzo operatorio delle dimensioni di cm11*7*4 comprendente segmento polmonare di cm7 a cui è adesa neoformazione ovalare di cm 6,5*3 di colore biancastro, con aree giallastre ed aree necrotiche di colore giallastro e consistenza ridotta. La neoformazione sembra aderire ma non infiltrare il polmone.
In contenitore separato pervengono :
a neoformazione e polmone
b adenopatia mediastinica
c corno timico
Diagnosi
"Reperto morfologico riferibile a timoma di tipo AB SEC. WHO, con componente epiteliale di aspetto sarcomatoide, con reattività ai sieri citocheratina 116 e p63 e componente linfoide di tipo TCD3+.
Neoplasia ampiamente necrotica, infiltrante la capsula e il tessuto adiposo del mediastino. Tessuto polmonare non infiltrato. Stadio T2.
Il campione inviato come adenopatia mediastinica è costituito da tessuto adiposo in cui non si repertano strutture linfonodali.
Il campione inviato come "corno del timo" è costituito da tessuto timico esente da lesioni."
E se lei potesse anche dirmi cosa devo fare io glie ne sarei grata per tutta la vita.
Con stima, Carmen
[#33] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Carmen ma quali dubbi. Ho cercato in tutti i modi di dirvi di correre da me per l'intervento spiegandovi che quella lesione non era una cisti ma un tumore. Ora vi scrivo nuovamente che dovete andare di corsa dall'oncologo e il radioterapista. DI CORSA!!!!!!
[#34] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, in verità io,dopo aver parlato con lei,di dubbi ne avevo ben pochi. Non sono riuscita a convincere mio marito e i suoi familiari, ma mi sono fidata di lei dal primo istante. Ora che finalmente è chiaro che si sono rivolti ad un medico dal comportamento quantomeno discutibile non ho più intenzione di ascoltare nessuno. Mi hanno consigliato l'istituto dei tumori di Milano, divisione di chirurgia toracica, dicendomi che è specializzato nella cura dei tumori del timo. Noi comunque dobbiamo spostarci perché qui non ci sono strutture adatte o medici specializzati. Mi dica lei a chi rivolgermi e io prometto che lo farò di corsa! Carmen.
[#35] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'Istituto da te citato va benissimo.
[#36] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la prego, un'ultima domanda. Cosa si evince dall'esame istologico? Cosa significa che la neoformazione aderisce il polmone ma non lo infiltra? Ci sono buone speranze? Io ho capito solo che è un tumore maligno al secondo stadio. Avrei dovuto capire altro? La prego, come al solito, mi dica la verità.
[#37] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, la supplico non mi lasci senza risposta...... cosa significano tutte quelle cose indicate nell'esame istologico?
Il medico di famiglia dice che non è il timoma a preoccuparlo quanto la componente epiteliale di aspetto sarcomatoide.
Cosa vuole intendere....? La prego, per me è molto importante sapere cosa ne pensa.
Sono molto spaventata e confusa. Mi aiuti per l'ultima volta.
Carmen.
[#38] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
il mio consiglio è di recarsi da un oncologo/centro di riferimento per queste patologie e affidarsi.
[#39] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, hanno fissato la visita per il 9 marzo. Nel frattempo io ho un referto in mano che nessuno mi ha saputo o voluto leggere. Ho cercato notizie sui timomi di tipo ab allo stadio 2, mi sembra di capire che non sono molto aggressivi e che se l'intervento è fatto bene si può guarire facendo anche la radioterapia.Però ho una sensazione "brutta", spero sia solo paura! Lei perché non mi ha detto assolutamente nulla sul referto? Anche questo per me è un segnale negativo! La prego, una volta mi ha scritto che dai timomi si guarisce. Potrebbe ripetermelo? Le chiedo scusa, ma io non so più cosa pensare....
Carmen.
[#40] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Carmen in caso di patologia timica per guarire il tumore deve essere tolto radicalmente soprattutto se di tipo sarcomatoide
[#41] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Quindi tutto dipende dall'intervento? Se è stato fatto bene? Ma non è operabile una seconda volta? Oltretutto è stato operato con taglio ascellare mentre tra le mille letture ho anche letto che è preferibile l'apertura totale per una migliore visuale.... leggo leggo leggo e poi sono sempre punto a capo. Ma l'istinto mi dice che non ci sono molte speranze; poi sarcoma e carcinoma sono tra le parole peggiori associate ad un tumore. Dottore, io la ringrazio anche per le cose che non dice.
Lei non ci crederà,ma è stato sin dall'inizio il mio unico punto di riferimento.
Carmen.
[#42] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottore, volevo solo dirle che non sono riuscita ad aspettare la visita del 9 e nel frattempo ho sentito un oncologo dell'ospedale tramite visita privata proprio un'ora fa.
Mi ha detto che secondo lui il risultato dell'esame istologico è buono perché non ci sono linfonodi, e che è preferibile che io parli con uno pneumolgo per capire se ritiene opportuno fare un po' di radioterapia.
Mi ha consigliato Tac e Pet tra tre mesi.
Ora io sinceramente sto per crollare, non capisco se sono cretina o se in medicina ognuno può avere un'opinione personale tanto poi a rimetterci è il paziente!!!
Grazie per lo sfogo..........Carmen.