cuore  
 
Utente 429XXX
Salve dottore... Tramite una visita 2 mesi fa mi e stata diagnosticata la MRGE. Si è presentata con sintomi dipici dell'infarto, cioè dolori al petto e stomaco. Sono andato da un gastroenterologo che mi ha dato prima peptazol 40 per 40gg che poi a 20 gg di cura me lo ha cambiato con lucen 20 e gastrotuss. Sembrava che il problema era passato, ma di nuovo da due tre gioni riavverto acidità, dolori di petto e un aumento dei battiti cardiaci. Secondo lei come mai mi sono aumentati i battiti? Ho fatto un Ecg 2 mesi fa ed era tutto apposto. Cosa può essere?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La MRGE si diagnostica con una gastroscopia .
Si può avere un sospetto clinico ma la diagnosi si fa con la endoscopia che inoltre fornisce altri dati importanti

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Il gastroenterologo mi ha sconsigliato di fare adesso la gastroscopia vista l'eta.. ho 18 anni.. Cosa pensa lei di questi dolori al petto e battiti accelerati?