Utente 430XXX
Buongiorno, ho 31 anni e sono alla 13^ settimana di gravidanza. Ho effettuato il duo test due giorni fa e in quell'occasione il medico ha rilevato un valore alto nella flussimetria delle arterie uterine PI medio: 2,59. Mi ha prescritto prenius o aspirinetta. Con la precedente gravidanza ho avuto zone di necrosi placentare diagnosticate all'ultimo mese, ho partorito Con cesareo alla 38^ sett e il bimbo era di 2,525kg. La mia preoccupazione per questa seconda gravidanza è che già alla 13^ sett si è manifestato questo problema nella flussimetria e mi chiedo se un Pi medio così alto possa peggiorare o si possa davvero prevenire con il prenius un ritardo di crescita o una gestosi. Devo preoccuparmi?
Ringrazio per la disponibilità e confido in una risposta
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per le arterie uterine in genere si utilizza l'indice di resistenza (RI) e non l'indice di pulsatilità (PI) per le caratteristiche tipiche di questo vaso.
I valori postati sarebbero, cmq, più alti della norma. Le terapie che vengono prescritte non possiamo valutarle nè cambiarle per statuto del sito. Sarebbe opportuno richiedere un secondo parere.
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dottore per la sua celere risposta. Il RI dx è 0.88 e RI sx 0.90. Non è riportata sul referto la presenza di Nocth. È un valore che potrebbe rientrare spontaneamente?
La terapia mi è stata confermata da due dottori, con lo scopo di fare prevenzione per problemi futuri (ritardo di crescita, gestosi).
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
I valori sono elevati. Sulle terapie, le ripeto, non discuto.