Utente 429XXX
Buonasera dottori volevo una informazione rapida. Riguardo le otturazioni. Sono andato dal dentista per curare una carie molto profonda. Io dentista me lha curata ma... Senza ipoclorito. Alla mia domanda del perché non lo abbia usato mi ha risposto che ho fatto confusione con le devitalizzazioni, perché con le otturazioni non si usa. Ma si usa invece un legante ora non ricordo il nome che ha usato e poi si chiude come composito e si ricostruisce. Forse sarò io che sbaglio ma una carie non va disinfettata dopo essere stata rimossa?, non capisco.
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
L'ipoclorito si usa in endodonzia per là disinfezione canalare mentre prima dell otturazione in composito di solito si usa un CHELANTE per rimuovere il fango dentinale
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, ogni odontoiatra può utilizzare i prodotti che meglio crede, ci sono odontoiatri che si distinguono e non utilizzano l'ipoclorito di sodio nemmeno nei trattamenti canalari.
[#3] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
grazie per le risposte. Adesso ricordo il termine. dopo aver rimosso la carie è stato utilizzato un mordenzante. poi uno smalto se non ricordo male prima o dopo e poi è stato ricostruito. Mordenzante e chelante sono la stessa cosa? grazie
[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Allora le cose cambiano:
le è stata effettuata una normalissima procedura di otturazione
con materiale composito che prevede : a) mordenzatura smalto
b)applicazione adesivo smalto-dentinale(bonding)
c) applicazione composito(ricostruzione)


Mordenzante = Ac. Ortofosforico
Chelante = EDTA
SONO COME VEDE COMPOSTI CHIMICI AGLI ANTIPODI
OK?
[#5] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore, chiarissimo.
Quello che volevo sapere e se era la procedura giusta, o era meglio quella con chelante. Grazie
[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il chelante è utilizzato principalmente per alesare i canali, ma lei non deve preoccuparsi dei materiali di una materia che non conosce e che la porta a grandi confusioni.
In odontoiatra i risultati migliori non sono dati dai materiali o dai protocolli utilizzati, ma dalle buone mani esperte dell'odontoiatra che sono essenziali. Si ricordi che la bocca è come l'impronta digitale e non potrà mai essere uguale ad un altra, per cui anche cure non potranno essere tutte uguali.
[#7] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille a tutti