nervo  
 
Utente 226XXX
Salve a tutti. Ho 30 anni, da qualche anno avverto un formicolio misto a un po' di parestesia all'anulare e al mignolo della mano sinistra, e nella zona sottostante del palmo sotto a queste due dita. Detto questo, l'ortopedico mi ha consigliato di intervenire chirurgicamente,ovvero la trasportazione anteriore del nervo ulnare. Purtroppo, il fatto che lui non operi più, mi preoccupa, e quindi sto cercando uno specialista.
Nell'attesa che mi visiti lo specialista, avrei alcuni dubbi pratici:
1) E' un intervento invasivo? in quanto ho la spina bifida, e idrocefalo.
2) Come sarà il decorso post-operatorio?

grazie mille a tutti!
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

in prima istanza, va valutato il quadro clinico insieme a quello elettromiografico, prima di decidere se operare o curare con integratori neurotrofici.

Inoltre, la prima opzione chirurgica non è la trasposizione anteriore del nervo ulnare (intervento certamente molto più invasivo e indaginoso), ma la semplice neurolisi, molto più veloce e meno invasiva, con decorso post-operatorio estremamente più veloce.

In sostanza, a mio avviso, la trasposizione deve essere giustificata da fatti locali, non essere il primo intervento da proporre.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio, ed ora cosa mi consiglia di fare?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Glielo ho appena spiegato.....
[#4] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Buona sera, mi rivolgo a voi per un consulto in attesa di analisi approfondite. Ho la visita a Marzo..
Tuttora soffro di dolori al gomito sinistro e polso sinistro.
Il dolore si acutizza nel caso in cui appoggio l'avambraccio sul bordo del tavolo (come quando si pranza) oppure quando appoggio il gomito su qualsiasi superficie rigida.
Pensando che fosse una semplice infiammazione o trauma ho atteso tempo e finchè il dolore è stato tollerante non mi sono preoccupato più di tanto.
In seguito il mio medico di base mi ha indicato una visita specialistica da un fisiatra che mi ha diagnosticato una sospetta compressione del nervo ulnare.

Il dolore si acutizza nel caso in cui:
- appoggio l'avambraccio
- appoggio il gomito
- tengo il cellulare con la mano sinistra
- scrivo con la tastiera e i tasti sono molto distanziati (nel mio lavoro sono molto frequenti le combinazioni tasto Ctrl + Lettera) quindi vi è una costante distensione del mignolo rispetto al resto delle dita.
Ora ho deciso di andare a fondo perché il dolore continua a peggiorare.

Grazie per la vostra attenzione.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Va esclusa una contemporanea epitrocleite.

Si faccia visitare da un chirurgo della mano:

http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html
[#6] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,

Stamattina sono andato a fare una visita da un chirurgo della mano. Ha detto che il problema non è tanto grave, ma purtroppo è una cosa che mi porterò dietro per molto tempo. Mi ha consigliato di Effettuare una EMG dell'ulnare al gomito sinistro, ed eventualmente decidere il da farsi.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.
[#8] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dott.Leccese,stamane ho fatto l'elettromiografia e cita questo :
Nel nervo mediano di sinistra normale la VCS antidromica nel tratto polso - III dito ( 50 m/sec) ed è normale nel tratto gomito - polso ( 65 m/sec). Normale l'ampiezza del potenziale sensitivo evocato al III dito per stimolazione dal polso ( 26 uV) e dal gomito (13 uV).Nello stesso nervo normale il tempo di conduzione distale (3.8 msec x 8 cm).Normale la VCM max nel tratto gomito- polso ( 65 m/sec). Normale l'ampiezza del potenziale muscolare evocato per stimolazione dal polso (11 mV) e dal gomito ( 9 mV).Nel nervo ulnare di sinistra normale la VCS antidromica nel tratto polso - V dito ( 46 m/sec) e nel tratto avambraccio- polso (66 m/sec) e nel tratto braccio avambraccio ( 48 m/sec). Normale l'ampiezza del potenziale sensitivo evocato al V dito per stimolazione dal polso ( 22 uV) e dall'avambraccio ( 10 uV) e dal braccio (15 uV). Nello stesso nervo normale il tempo di conduzione distale (3 msec x 8 cm). Normale la VCM max nel tratto avambraccio- polso (66m/sec). E nel tratto braccio- avambraccio 50 msec. Normale l'ampiezza del potenziale sensitivo evocato per stimolazione dal polso 10 mV e dall'avambraccio 7 mV e dal braccio 9 mV. Conclusioini: Nei tronchi nervosi periferici esplorati normali reperti elettrofisiologici.
La ringrazio per l'attenzione. Saluto cordialmente.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La negatività dell'EMG non escude, di per sè una sofferenza neurologica.
[#10] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Ho capito, la ringrazio, e cosa dovrei fare?
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Va fatta una accurata valutazione clinica per decidere se fare una terapia conservativa o meno.
[#12] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Lei esclude l'intervento chirurgico? L'ortopedico mi ha consigliato di fare terapia conservativa, ultrasuoni, tecar,antinfiammatori.
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non posso escudere nulla, non avendo contezza diretta della situazione.

Dico solo che, se ci sono le condizioni, va tentato il possibile per evitare una nuova neurolisi.
[#14] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Ho capito, e la ringrazio. Buona serata.
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
[#16] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Sto facendo una cura con dei cerotti medicati : Transact 40 mg. Sperando che risolva qualcosa.
[#17] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sono semplici antiinfiammatori ad azione locale, nulla di più...