polso  
 
Utente 430XXX
Circa due anni fa ho avuto una micro frattura al polso. Da un anno a pratico bodybuilding ( o sala pesi) ed ho riscontrato dolori al polso,pensavo fosse solo qualcosa di breve,giusto il tempo che il polso si potesse abituare al tipo di sforzo. Ma tutt'ora riscontro dolori al polso...bruciore,crampi alle dita,perdita della presa e della forza ecc; Quasi un mesetto fa ho deciso di fare una radiografia,il referto diceva:Note di rarefazione ossea alle componenti scheletriche del polso SX,,in assenza di lesioni litiche focali a carattere d'attività. Ipertrofia dell'apofisi stiloidea dell'ulna. Discretamente conservate le rime articolari,regolari i rapporti. Utile verifica R.MA qualora la sintomatologia lo consigliasse. Facendo vedere le radiografie e il referto al mio medico mi disse che non era niente di grave,il problema era solamente che l'osso del polso non si era riformato ancora bene e che fra un anno avrei dovuto fare un'altra radiografia per vedere se qualcosa cambiava. Ma a mio parere non è normale avere questi sintomi,anche sapendo che svolgo un'attività abbastanza intensa e che il polso non potrà mai essere come quello di prima ed avere la stessa forza. Quindi mi rivolgo a voi per avere delle delucidazioni. Forse dovrei fare qualche visita per i tendini...Grazie in anticipo.Cordiali saluti
Giuffrida Daniele
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

si, inizierei con una visita specialistica:

http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html

Sarà poi il Collega a dare eventuali ulteriori indicazioni su esami strumentali o meno.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la sua risposta Dr.Giorgio Leccese
Cordiali saluti
Giuffrida Daniele
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.

Buona giornata.