cisti  
 
Utente 431XXX
Salve, mi sono operata una settimana per una cisti sacrococcigea, recidiva in quanto mi ero già operata due anni fa. Questa volta, a differenza della prima, il chirurgo ha preferito lasciarmi la ferita aperta avvertendomi del dolore e delle medicazioni frequenti. Oggi ho fatto la seconda medicazione, la ferita sta guarendo, è molto pulita, ma la cosa inspiegabile secondo il medico è il dolore costante e fortissimo. Sono costretta a prendere degli antidolorifici per la notte e durante il giorno non riesco a fare altro se non stare stesa. Vorrei sapere se è normale avvertire questo gran dolore e per quanto tempo dovrò stare in queste condizioni. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
purtroppo la sintomatologia dolorosa nel decorso post-operatorio e la obbligata posizione antalgica è abbastanza comune dopo l'asportazione della cisti sacro-coccigea con la tecnica open.
Con la suddetta tecnica purtroppo i tempi di guarigione sono più lenti rispetto alla tecnica chiusa.
Cordiali saluti.