Utente 111XXX
Senza presentare particolari sintomi, un controllo al cuore ha rivelato un serio problema.
L'ecocardiogramma transtoracico riporta le seguenti conclusioni:
V.S inizialmente dilatato ipertrofico con cinetica globale ben conservata in assenza di evidenti deficit segmentali.
Atrio sn. moderatamente dilatato con lieve scleroectasia della radice aortica e sezioni destre di normali dimensioni (V.D. normoretrattile con TAPSE=2,4 cm)
Lembi valvolari mitralici ispessiti, ridondanti e fibrotici come da iniziali segni di degenerazione mixomatosa con ampio prolasso di entrambi ma in particolare a carico del LPM che mostra mancata coaptazione col LAM senza apparenti immagini di flail condizionante severa insufficienza valvolare (V.C. > 7 mm.) caratterizzata da ampio jet rigurgito eccentrico diretto verso il SIA con evidente fenomeno di "circling".
Valvola aortica normalmente tripartita con normale escursus sistolico delle semilunari e lieve rigurgito valvolare.
Apparato valvolare e polmonare e Pericardio indenni da PAPs non derivabile.
Non si segnalano Shunt interatriali e/o interventricolari di rilievo subordinatamente ai limiti della metodica transtoracica.

A breve eseguirò pure un EcocardioTransesofageo poi prenoterò la visita da un cardiochirurgo.

Chiedo cortesemente agli esperti se devo riporre le speranze di trattare la mia situazione con un intervento percutaneo con mitraclip o mininvasivo a cuore battente ( videotoracoscopica , Neochord, o altro)
Grazie in anticipo per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Escludo il trattamento Mitraclip.
Possiamo valutare la possibilita' di Neo Corde a cuore battente.

È certamente possibile effettuare un intervento mininvasivo.

GI
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dr. Iaci per le informazioni!