Utente 431XXX
buongiorno , mio figlio di 10 anni soffre da circa 3 mesi di dolori alle ginocchia (pratica sport calcio)
di seguito riporto referto della risonanza magnetica effettuata ad entrambi le ginocchia
l esame RM ha evidenziato alterazioni di segnale condrali/osteocondrali di entrambi i condili femorali ,piu evidenti a sinistra, in sede posteriore ,in prima ipotesi,riferibili a irregolari ossificazioni dell epifisi distale del femore .variante non patologica che va in diagnosi differenziale con ODC
non evidenti lesioni meniscali
continui i legamenti
nella norma tendini no versamenti
rotula in asse
Preciso che il bimbo e alto 1.35 peso kg 40
in attesa di un vostro consulto porgo distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per esprimere un parere bisogna conoscere bene la sintomatologia (dire "dolori alle ginocchia" non fornisce nessuna informazione sulla reale sede del dolore,sulla sua tipologia, sulle sue caratteristiche, sulle modalità di insorgenza e di remissione, ecc.) aver visitato il ragazzo e aver visto le immagini della RMN. Le ricordo che la RMN non ha nessun significato clinico da sé sola ma acquista rilievo solo quando va a completare la visita specialistica integrandosi con quanto emerso dall'esame clinico. Mostri quindi le immagini della RMN allo specialista che, dopo aver visitato il ragazzo, ha ritenuto opportuno prescrivere questo accertamento, perché completi con esse la visita e decida il da farsi. Nell'attesa sospenda l'attività fisica fino a che l'ortopedico non ha chiarito la situazione.
Cordiali saluti