vulva  
 
Utente 431XXX
Salve,

da mesi ho un disturbo molto forte e abbastanza debilitante. Sono cominciati forti rossori e gonfiori vaginali, accompagnati a volte da prurito, anche se il sintomo più forte è appunto il rossore seguito dal gonfiore, che va e viene. Con anche sensazione di taglietti. Tendenzialmente nessuna perdita.
Ho eseguito due volte i tamponi vaginali, prima uno generico, poi quello più completo, ed entrambe le volte come esito c'è stato solo la citolisi da lattobacilli. La mia ginecologa mi ha dato da prendere per 3 mesi il gel Immunovag...ma apparte non far passare molto il rossore, non mi sta curando.
Io sinceramente non ne posso più, non riesco più a vivere serena...possibile non ci sia una cura?
Non so se è il gel o i lattobacilli, ma dopo un paio di giorni che dò questo gel, nella vagina si formano dei grumi molto molto consistenti bianchi che occupano il canale se non li tolgo.
Vi prego ditemi cosa posso fare per curare e smettere che si presenti. Aggiungo che io ho da gennaio la spirale Jaydess.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna distinguere le due patologie:
1. la citolisi da b. di DODERLEIN , si riferisce all'ambiente vaginale , e quindi ad una VAGINITE
2. i sintomi che lei riferisce sono legati ad una VULVITE ( flogosi della vulva , cioè dei genitali esterni ) .
Quindi il suo problema va risolto curando separatamente le due patologie.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 431XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta! E come sono risolvibili entrambi?