laser  
 
Utente 431XXX
Salve a tutti.
Giorno 8.11.2016 mi sono sottoposta alla prima seduta di epilazione laser zona viso, depilando il viso prima con rasoio e poi è stato passato il laser.
Giorno 18.11.2016, dopo 10 giorni, mi hanno fissato un appuntamento per la cosiddetta "pulizia cera". Ovvero, hanno eliminato la ricrescita attraverso ceretta.
Giorno 3.12.2016, mi sono sottoposta alla seconda seduta, passando sempre prima il rasoio.
Oggi, giorno 13.12.2016, dopo 10 giorni dalla seconda seduta ho un altro appuntamento per la rimuovere la ricrescita con cera fino al prossimo trattamento laser.
Adesso mi chiedo, ma è un procedimento fattibile o uno spreco di soldi? Mi sono sorti molti dubbi riguardo la ceretta. Fare il laser e dopo 10 giorni la ceretta? Che senso ha?
La persona che effettua il trattamento mi ha detto che tra una seduta e l'altra, ovvero dopo 10 giorni dal laser effettua la ceretta sulla zona interessata, per pulire fino al prossimo trattamento. Ma è davvero così efficace?
Anche perché ho letto, che la ceretta è sconsigliatissima dato che rimuove il bulbo e dunque il laser non farebbe effetto e così facendo richiede più sedute e più soldi. Invece, tra una seduta e l'altra è consigliata la rasatura per tenere sottocontrollo la ricrescita fino al prossimo trattamento laser.
Dunque, la ceretta si può fare o meno dopo 10 gioni dal laser?
Spero in una vostra risposta, nell'attesa vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr.ssa Alessandra Frascolla
20% attività
4% attualità
0% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Gentile utente mi piacerebbe sapere se si è rivolta ad un centro estetico o ad centro di MEDICINA ESTETICA.
Non mi risulta che tra una seduta laser e l'altra i peli vengano eliminati con la ceretta.
Le consiglio di rivolgersi a medici estetici o rischia di perdere soldi, tempo..... e di non risolvere l'inestetismo.
A presto!