Utente 893XXX
Gen.li dottori,
mio marito ha una azoospermia secretiva con fsh alto.
ha fatto vari esami tra cui il cariotipo che risulta buono, l'ecografia transrettale e l'agosprirato e gli è stata diagnosticata la sindrome a sole cellule del sertoli.
Per ultimo abbiamo fatto una tese e non è stato trovato nulla.

La mia domanda è questa: non esiste nessuna cura? quale potrebbe essere la causa dell'azoospermia (non ha avuto, che lui ricordi, malattie o altro)? potrebbe cambiare un po' la situazione cambiando un po' lo stile di vita (non fumare, non bere caffe') e prendendo degli integratori? Grazie.

Secondo Voi l'anno prossimo possiamo tentare di fare un'altra tese?

Vi rinfrazio fin d'ora per l'attenzione.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
per Sindrome a Sole Cellule del Sertoli si intende una alterazione generalmente congenita (cioè presente fin dalla nascita) in cui nei testicoli sono presenti solo
le Cellule del Sertoli e non anche le cellule che devono dare origine agli spermatozoi
(quali spermatogoni, spermatociti e spermatidi).
Mancando congenitamente queste cellule non possono essere prodotti degli spermatozoi e
non esiste, allo stato attuale, una terapia che possa in qualche modo "reintegrare" o "creare" ex novo le cellule mancanti. Da qualche anno è stato dimostrato che molto
raramente anche
nei pazienti con questa sindrome possono essere presenti pochissimi spermatozoi
che possono essere recuperati con tecniche microchirurgiche ed utilizzati nelle procedure di fertilizzazione in vitro. Suo marito ha già percorso questa strada purtroppo con esito negativo e risulta difficile ipotizzare che un nuovo tentativo possa essere
fruttuoso. Se va all'indirizzo www.giambersio.it troverà altre informazioni su queste problematiche.
Ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti


[#2] dopo  
Utente 893XXX

Iscritto dal 2008
allora mio marito è nato così e non puo' in nessun modo migliorare la situazione?
ma come mai dal cariotipo non si evince?

questo è davvero molto triste.

La ringrazio per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
sono davvero dispiaciuto di aver fornito notizie
ed informazioni che sono state causa di tristezza.
D'altronde risulta inutile ingenerare pensieri o speranze
scientificamente non corretti. Quando ci si trova di fronte a questi argomenti, mi creda, i primi ad essere a disagio siamo noi medici che non vorremmo mai trovarci nella situazione di dover dare informazioni non belle per i nostri pazienti. Il cariotipo nella Sindrome a Sole Cellule del
Sertoli è normale; risulta alterato in altri tipi di azoospermie che, spesso, risultano comunque non trattabili.
Il consiglio che mi sento di darLe è di tornare dai medici che la stanno seguendo e parlare con loro della sua situazione.
Per qualsiasi cosa non esiti a darci notizie.
Con i più cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergia signora,
apprezzo le gentili parole del dr. Gambersio. Purtroppo la sindrome a sole cellule di Sertoli e la cosa peggiore che possa capitare in fatto di fertilità maschile e non vi sono terapie Aggiungo a rinforzo di quanto detto dall' ottimo collega, che tale diagnosi controindica fortemente un nuovo tentativo di TESE.