Utente 349XXX
Salve,volevo gentilmente avere un vostro parere su una risonanza magnetica fatta qualche giorno fa :REFERTO : l'esame è stato eseguito sui tre piani dello spazio con sequenze TSE T1 e T2 dipendenti e completato con acquisizioni FAT-SAT con mdc paramagnetico( gadolino )
In sede dorsale sottocutanea profonda ,a ridosso dei m.trapezio e romboide di destra, medialmente alla regione scapolare interna,si rileva una formazione oblunga,con sottile capsula,di cm. 3 di DM DS x cm.0,8 di DM AP x cm 2,5 di DM SI,a segnale di tipo adiposo,che mostra abbattimento del segnale nelle acquisizioni con soppressione del grasso e che dopo mdc non mostra segni di impregnazione ,compatibile con lipoma.
non si apprezzano altre significative alterazioni di segnale a carico del distretto anatomico esaminato.
Utile integazione diagnostico con ecografia.
Vorrei aggiungere che prima della risonanza ho fatto tre ecografie ,e tutti e tre i dottori non si sono pronunciati su quello che può essere questo ''bozzo''( perchè è visibile dall esterno).ed è per questo che mi hanno consigliato di fare la risonanza.
Questo ''bozzo''è da giugno che mi dà fastidio,non solo nei movimenti,ma anche stando ferma.E' un dolore ,un fastidio continuo,all' inizio ho preso qualche antiinfiammatorio per il dolore,tipo OKI bustine,ma il dolore non diminuiva,adesso sto convivendo con questo dolore.
Aspetto una vostra risposta ,se qualcuno può dirmi di cosa si tratta e se devo convivere a vita con il dolore.Vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La descrizione della risonanza e i suoi racconti riguardo al fastidio e al dolore nei movimenti fanno pensare ad un elastofibroma. Formazione benigna che si genera dal tessuto connettivo dei muscoli. La sede del resto è tipica. Gli elastofibromi sono assolutamente benigni. Tendono a crescere nel tempo e a dare fastidio. Quasi sempre si arriva alla rimozione chirurgica dell'elastofibroma perché il paziente lamenta continuo fastidio/dolore. L'intervento è semplice e richiede una notte di degenza.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera dottore e grazie per la sua risposta.La mia dottoressa di base,vedendo la risonanza,mi ha consigliato ,anche lei ,di toglierlo,ma è convinta che si tratta di un lipoma e che deve essere un ortopedico a fare l' intervento.Veramente ho dei dubbi se devo affidarmi a un ortopedico per fare l 'intervento ,visto che questa neoformazione si trova nel muscolo.Vorrei sapere lei cosa ne pensa e a chi dovrei rivolgermi .Grazie
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
È di pertinenza della chirurgia toracica.
[#4] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,stamattina ho fatto una visita con un chirurgo della mia città,mi ha detto che secondo lui si tratta di un lipoma ramificato e che non occorre che mi operi ,e di ricontrollare tra un anno con un ecografia per vedere se la neoformazione è cresciuta.Secondo lui anche se farò l' intervento il lipoma ritornerà perchè ,visto che è rivestito da una sottile capsula c'è la possibilità che sia ramificato tra i muscoli e per questo motivo non si possa ripulire bene la zona,perchè si dovrebbe aprire il muscolo. Alla fine ha concluso dicendo che se devo convivere con il dolore è meglio che mi operi,e che l' intervento non è di pertinenza del chirurgo toracico ,ma di un chirurgo generale,perchè il chirurgo toracico opera perlopiù problemi polmonari.
Veramente sono confusa su cosa fare ,lei cosa ne pensa ? Che devo fare? La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.
[#5] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Se questa formazione le genera dolore o un fastidio costante è bene toglierlo. Ora che sia un chirurgo toracico o un chirurgo generale poco importa, l'importante è che sappia il fatto suo.
PS: il chirurgo toracico si occupa del torace e degli organi in esso contenuti.
Un caro saluto
[#6] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore ,la ringrazio per le sue risposte,ho fatto la visita da un altro chirurgo,ma sulle risposte che mi dato ho dei dubbi se affidarmi a lui per l 'intervento.Per prima cosa non sa cosa sia un elastofibroma,e che è del tutto strano che il dolore non mi passi con gli antiinfiammatori ,mi ha detto di prendere brufen 600mg e di mettere un cerotto medicato antidolore sopra il lipoma .Il dolore non è diminuito ,anzi è da qualche giorno che ho più male. Tutta la parte destra vicino alla scapola ,mi fa male, soprattutto quando faccio dei movimenti,sembrano dolori muscolari ,se estendo il braccio o mi giro con la schiena .Questo dolore adesso mi limita in tanti movimenti.Sto cercando un altro chirurgo ,ma ho seri dubbi di trovarlo nella mia zona,lei potrebbe consigliarmene qualcuno?Oppure avrei pensato ,se fosse possibile ,di recarmi da lei.La ringrazio in anticipo per la sua risposta.Una buona giornata.
[#7] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Di che zona stiamo parlando?io sono a tua disposizione lo sai.
[#8] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Io abito a Reggio Calabria,ma come le dicevo i chirurghi a cui mi sono rivolta non sapevano di cosa stessi parlando.Magari se lei ne conosce qualcuno in Calabria.Grazie
[#9] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Purtroppo no, mi dispiace.
[#10] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Se volessi venire da lei come dovrei fare?
[#11] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Chiamami domani ore 14. Il mio tel 3475100714
[#12] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Scusi dottore ho letto adesso la risposta,se la chiamo domani alle 14 va bene?Grazie
[#13] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Certo