Utente 553XXX
Gent.li dottori, è da tanti anni che ho il seno cosparso di smagliature. finalmente mi sono decisa a fare qualcosa? ma cosa? vi chiedo dei consigli sui trattamenti. ho sentito parlare bene del tatuaggio che almeno le copre...Non ce la faccio più perchè non mi fanno vivere come dovrei la mia vita, soprattutto nella sfera intima. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
purtroppo le smagliature, veri e propri cedimenti della trama cutanea, sono un problema molto difficile e le varie proposte di creme specifiche, laserterapia, etc, hanno avuto sempre risultati molto parziali.
Anche il cromo-peel giocava sul fatto di pigmentare in via temporanea , dando un risultato cosmetologico (a volte apprezzabile,certamente).
Ho molti dubbi sul tatuaggio, proprio per non accentuare in via definitiva il difetto (per contrasto)ma non so se si tratti di tatuaggio permanente o temporaneo...
Esistono delle creme cosmetologiche, a base di agenti specifici (cd autoabbronzanti,vedi la linea per vitiligine di una nota produzione....)che coprono il difetto se adeguatamente stese (o per lo meno lo attenuano)
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Abbandoni l'idea del tatuaggio che le lascerà solo delusioni, in quanto la visione della smagliatura è causata da un'atrofia della cute a tutto spessore e non solo del colore:

ad oggi una terapia innovativa e nuove speranze nelle samgliature "datate" sono poste nell'utilizzo del needling una tecnico effettuabile ambulatorialmente con un dispositivo monouso composto da microaghi che va a bio-stimolare la produzione di collagene e quindi sul rimodellamento cutaneo.

ne parli con il suo dermatologo di fiducia.

cari saluti