dente  
 
Utente 218XXX
Salve,
dopo un po' di incertezza ho effettuato un test hiv a seguito di un evento che probabilmente non era a rischio (così era stato definito dal medico che mi aveva risposto ad un quesito precedente), ma non riuscivo comunque a stare tranquillo. Volevo escludere al 100% il rischio di un contagio. Così, a 97 giorni dall'evento, ho deciso di effettuare il test in un laboratorio privato per togliermi il dente.

L'esito è stato:
Anticorpi HIV RISULTATO: 0.06 RFV (<0.25 negativo - > 0.25 positivo)
Antigene p24 RISULTATO: 0.01 RFV (<0.25 negativo - > 0.25 positivo)

A quanto mi pare di capire il test è negativo, giusto?

E allora perchè i valori non sono pari a zero? Significa che si stanno sviluppando gli anticorpi hiv ma che l'infezione non è ancora conclamata? O che esistono nel mio sangue anticorpi simili a quelli che si sviluppano in caso di hiv? O che il contatto con liquido infetto c'è comunque stato, ma che l'infezione non si è comunque sviluppata?

Un'altro dubbio poi è il seguente: cosa significa RFV?

Potete dirmi se sono finalmente libero da questo peso?
Vorrei affrontare le festività natalizie senza questo peso sullo stomaco, in piena serenità.

Grazie mille per l'aiuto e per il servizio molto utile.

Buone feste.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
non possiamo fare un trattato di Medicina di laboratorio in questa sede.
I suoi tests sono ASSOLUTAMENTE NEGATIVI e le sue elucubrazioni mentali appartengono alla fantamedicina.
Si tolga qualunque peso da qualunque parte del suo corpo e passi le Feste in serenità: piuttosto veda poi di non ricacciarsi nei guai....

Auguri,
Dott. Caldarola.