Utente 426XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 18 anni. Ho deciso di chiederVI un consulto relativo all'appendicite.
Voglio premettere che circa due settimane fa, ho avuto la tonsillite (dalla quale sono guarito in qualche giorno) - e che ho l'influenza da circa 3 giorni.
Sostanzialmente, quando tossisco (tosse provocata proprio dall'influenza) sento un dolore di lieve entita proprio dove dovrebbe esserci l'appendice.
Tossisco abbastanza frequentemente da ormai 2 giorni, ma ho questo "disturbo" da più o meno 24 ore.
Il dolore non prende tutta la parte bassa destra dell'addome, ma solamente una zona abbastanza limitata (abbastanza vicino al bacino)
Quando, con le dita, spingo a fondo la parte interessata, sento un dolore di entità lieve-moderata, come se avessi un livido.
Non mi fa male quando cammino, defeco e faccio aria normalmente, non ho né nausea né vomito, non ho inappetenza, il dolore non è invalidante.
Lo sento per un istante anche quando mi giro per stendermi su un fianco.
Non ho avuto febbre, eccetto ieri sera (quando è iniziato il disagio) ma era solo 37.4, indi per cui ho preso una tachipirina da 500 e mi è scesa nel giro di un'ora.
Ieri pomeriggio, sono andato dal medico, il quale, visitandomi, ha constatato solo una normale influenza.
Non sa di questo disagio perché ieri pomeriggio ancora non l'avevo.

Secondo Voi, quel dolore, potrebbe essere un'inizio di appendicite? Mi consigliate di farmi visitare nuovamente dal medico o di recarmi in pronto soccorso?
Preciso che sono molto spaventato, in quanto l'appendicite va trattata con un intervento chirurgico, ed io non ho proprio voglia né di essere ricoverato, né tantomeno di subire un'operazione.
Ho troppa paura di queste cose, mi causano troppa ansia...

Grazie in anticipo e buon lavoro!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo Signore, dopo una infiammazione alle tonsille è facile che vi sia una infiammazione alla appendice (fanno parte dello stesso sistema linfatico). Quindi non è inusuale avvertire un certo fastidio in quella sede. Peraltro una terapia antibiotica può dare luogo anche ad una colite in chi è predisposto. In ogni modo è opportuno che si faccia vedere dal medico giusto per capire se è solo una leggera infiammazione o qualche cosa di più serio pr cui valga la pena fare una terapia antibiotica. Cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Domattina mi recherò dal mio medico di base per farmi visitare e vedere il tutto.
Lei invece pensa che possa essere tutto risolto senza intervento chirurgico?