Utente 364XXX
Salve,
Non è la prima volta che mi capita, mi era capitato gia anni fa durante un'influenza (avevo tipo 13 anni) di notare una ghiandolina nel collo ingrossata, sarà circa 1cm...max 1 cm e mezzo...a quel tempo mi era stato detto di osservare se andava via in qualche giorno sennò di farla controllare.....sinceramente sono passato anni....non ho fatto altri controlli e la ghiandolina era sparita.
Ho un po di influenza, con un lieve rialzo febbrile....ieri ho notato la stessa ghinadolina (linfonodo presumo)ingrossato...con uno vicino piu piccolo....
Stamattina ho portato la.bambina dalla pediatra...e l ho fatto controllare da lei, ha detto che è mobile, non dolente e visitandomi la gola ha detto che è arrossata....essendo molto raffreddata ecc...mi ha detto che probabilmente è un linfonodo reattivo, di osservare come nel.tempo si gonfi e sgonfi...che non è niente.
Ma ho dimenticato di chiedere....ma tra quanto dovrebbe tornare normale prima d "preoccuparmi"??
Il fatto che sia mobile è positivo giusto?
Sto evitando di leggere su internet....ma so già benissimo cosa siano i linfonodi e cosa possano nascondere....ma non vorrei farmi prendere dal.panico...
Grazie a chi saprà darmi delucidazioni in merito...
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore....e scusi il doppione...