Utente 432XXX
Buongiorno, ho tolto qualche settimana fa un neo sulla scapola sinistra, il reperto istologico dice

diagnosi clinica : neo atipico
descrizione macroscopica

losanga cutanea cm 2x 0,7 con una neoformazione lievemente rilevata, brunastra di 0,7 cm di asse maggiore

descrizione microscopica: melanoma a diffusione superficiale, non ulcerato, II livello di clark, spessore mm 0,05, con marcata flogosi e senza note di regressione. Assenza di mitosi atipiche. nella sezione esaminata la lesione risulta circondata da tessuto sano.
diagnosi istopatologica : melanoma TNM: T1a

Ho molti nei sul corpo e da 13 anni faccio sempre il controllo, nessuno dei miei familiari ha mai avuto problemi di questo tipo. tra un paio di mesi mi ha detto il chirurgo che per precauzione mi tolgono un altro pezzettino intorno. Intanto mi hanno prescritto radiografia toracica, ecografia ghiendole del collo e ascelle e una ecografia al bacino. Volevo chiedere quanta possibilità c'è che si possa riformare? e in generale qual è l'arco di tempo dopo il quale posso stare tranquilla?

ringrazio anticipatamente per le risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
è sicura che la dicitura dell'esame istologico riporta 0,05 e non 0,5? Mi faccia pure sapere questo aspetto.
Grazie carissimi saluti.
Dott.Laino
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottore,
intanto grazie per avermi risposto. Confermo che sull'esame istologico c'è scritto 0,05 mm, potrebbe esserci stato un errore?


Buona serata