Utente 102XXX
Buongiorno mio fratello anni 73 sprovvisto di computer ha fatto il seguente esame:

ECO(COLOR)DOPPLER VENOSO ARTI INFERIORI.

Gia' segnalata nell'agosto 2007 varicoflebite ascendente della safena interna.
L'esame odierno evidenzia un C:V:P: pervio e continente con buone modulazioni respiratorie,
Pervie e ben comprimibili le vene gemellari e le vene tibiali.
A destra crosse safeno-femorale incontinente.
Safena interna occupata per un 70% da materiale trombotico di vecchia data per tutto il suo decorso.
Incontinenza della crosse safeno-femorale con reflusso su safena interna e su safena anteriore.
Bilateralmente perforanti di Cockett incontinenti.
Le safene esterne sono bilateralmente pervie, continenti e comprimibili.

Mio fratello e' giunto a questo esame perche' e' un paio di mesi che accusava dolori alle gambe, secondo Lei Dottore e' una cosa grave e'da operare, perche' lui e' vedovo da solo e si rivolge a me, La ringrazio tantissimo e ne approfitto per Farle tanti ma tanti Auguri di Buone Feste, appena puo' prendere in esame il referto e darmi una risposta ne sono grato grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
l'esame eseguito mostrerebbe i postumi di una trombosi venosa superficiale verosimilmente instauratasi su vene varicose della grande Safena.
La condizione potrebbe richiedere al momento terapia medica ed elastocompressione (calza elastica).
Un trattamento chirurgico potrebbe essere considerato dopo stabilizzazione dell'acuzie, ma il tutto richiede di necessità la valutazione ed il controllo di uno specialista dal vivo, anche per identificare e neutralizzare eventuali fattori di rischio concorrenti.