uomo  
 
Utente 432XXX
Salve, sono un uomo di 21 anni. Dalla nascita ho sempre avuto i capezzoli piatti (introflessi se è appropriato il termine); da bambino/adolescente ero sovrappeso e probabilmente questo ha contributo ad allargarli notevolmente. I capezzoli diventano turgidi se stimolati o sottoposti al freddo e rimangono tali per qualche secondo, poi si ritraggano. Il problema è principalmente estetico e mi chiedevo se fosse possibile correggere questa condizione tramite esercizi quotidiani o con l'uso di appositi dispositivi; oppure per risolvere il problema in maniera quasi definitiva è necessario sottoporsi a chirurgia estetica?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente, l'unica soluzione è un piccolo intervento chirurgico.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente, le confermo che il trattamento di questo difetto è chirurgico. Aggiungo però che si parla di un intervento mini invasivo da poter effettuare in anestesia locale a livello ambulatoriale che da risultati definitivi.
saluti
[#3] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per le vostre risposte.