Utente 381XXX
Mio figlio, di anni 45, a seguito di tosse insistente e leggera saltuaria febbriciattola (37-37 1/2) con espulsione di catarro verdastro é stato sottoposto a RX al torace col seguente esito:

" Nei confronti di un precedente radiogramma eseguito in data 28 luglio 2015 in corrispondenza del lobo polmonare medio comparsa di addensamento ovalare di 35 mm. di dubbio significato (atelettasia rotonda?), da confrontare con i dati di laboratorio e da ricontrollare o da approfondire con TC.
Non addensamenti polmonari a sinistra
Non versamento pleurico
Mediastino nella norma "

Poiché mio figlio ha avuto nel 2003 un linfoma nh follicolare, in remissione da circa 7 anni, si chiede se tale addensamento possa avere attinenza con tale patologia.

L'esito radiografico é del 23 c.m. e ci stiamo attivando per fare una TC al più presto possibile con esami del sangue specifici.

E' ovvio che senza l'esito degli esami la domanda appare inadeguata, ma in prima istanza ci si chiede se tale addensamento possa anche derivare
da qualcos'altro che non sia collegabile alla precitata patologia.

Chiediamo un cortese parere al riguardo, con riserva, appena in grado, di fornire ulteriori elementi.

Grazie della cortese attenzione e comprensione, porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
La radiografia del torace è un esame troppo impreciso e troppo poco accurato per poter fare delle supposizioni e tanto meno delle ipotesi diagnostiche.
Spesso accade anche che ci siano delle immagini "di composizione " ovvero delle immagini che non corrispondano in realtà a delle reali lesioni.

Per poter dare un giudizio più accurato bisogna attendere il risultato della TAC, che giustamente è stata già richiesta come esame di approfondimento.

Cordiali saluti