hiv  
 
Utente 185XXX
Gentilissimo dottore,

giorni fa ho avuto un rapporto omosessuale in cui ci siamo solo baciati e ci siamo abbracciati nudi strofinando i peni senza protezione.....C' e stata solo eiaculazione sui peni.

Non abbiamo avuto rapporti orali e anali...

Sono un tipo molto ansioso e pauroso

Posso stare tranquillo o ho avuto un comportamento a rischio?

Cordiali saluti e grazie per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/546768-sesso_a_rischio_o_posso_stare_tranquillo.html

Lei ha già posto questo stesso quesito il giorno 15 u.s.
La pratica sessuale che ha posto in essere è teoricamente rischiosa, perchè lo sperma non deve venire a contatto con gli organi genitali: esistono i preservativi per ovviare a questo problema.
Ad ogni modo se la sua asta e il suo glande non presentavano lesioni il rischio concreto è molto basso. Quasi nullo.
Tuttavia mi pare che lei non sia convinto e che cerchi una rassicurazione definitiva: la potrà in tal caso avere soltanto dal test HIV di IV generazione eseguito a 30gg dal contatto a rischio e poi a 90gg per il risultato definitivo.
Buon Anno,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dottore, scusami per la mia ansia..

Non ci sono state lesioni sul mio pene....Il rapporto a rischio l'ho fatto il 13 dicembre... dopo un mese che percentuale ho di sicurezza?

Teoricamente posso stare tranquillo visto che non ho lesioni sul pene?
grazie per la risposta

Cordiali saluti e buon anno
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
dopo 30gg l'attendibilità di un test HIV di IV generazione oscilla tra il 95% - 97%, quindi è altissima.
Attualmente le linee guida Ministeriali prevedono il test di conferma a 90gg, nonostante il parere di siti non Istituzionali sul web.

"Ad ogni modo se la sua asta e il suo glande non presentavano lesioni il rischio concreto è molto basso. Quasi nullo."

Mi perdoni ma lei ha letto con attenzione la replica #1 o dobbiamo scrivere le medesime cose 10 volte prima di essere compresi?

Cari saluti,
Dott. Caldarola.