Utente 433XXX
Buongiorno, ho eseguito il 2 dicembre un intervento di emorroidi con Milligan Morgan. Faccio una breve premessa: nel 2009 ero stata operata con TRANS STAR per un prolasso rettale a Poggibonsi , intervento che mi ha risolto l'esistenza fino all'inizio del 2016. All'inizio del 2016 ho iniziato a stare male e a maggio mi hanno operato a Pistoia rimuovendo dal retto una "grappetta" che pareva essersi "staccata" dalla precedente operazione. In quell'occasione il chirurgo mi ha messo in lista per un intervento di emmoroidi che, disse, non potevano essere fatte in quell'occasione poiché ero troppo infiammata. Da allora tutto bene, tranne qualche giornata estiva di sanguinamento per aver mangiato in maniera disordinata, ma niente di che.
Mi operano il 2 dicembre dicevo, a Pistoia, con la tecnica di cui sopra. Attualmente a distanza di quasi un mese ho dolore molto forte dopo aver defecato che si prolunga per ore. Se non prendo Toradol, poiché ormai ho abbondantemente superato i limiti dei giorni indicati dal bugiardino, non riesco a stare in piedi o seduta e l'unica cosa che mi da sollievo è immergermi in acqua calda. Il chirurgo che mi ha operato dice che è strano ma che non può essersi prodotto alcun danno, cosa che io invece temo.
E' normale? Quanto possono durare questi sintomi? Come ultima cosa dico che, apparte la prima settimana in cui sostanzialmente ho smesso di avere perdite di sangue e siero, non rilevo alcun miglioramento nel dolore, solo un minor sanguinamento nell'atto della defecazione. Vi ringrazio molto, in anticipo, per la risposta. grazie, saluti, CC

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il decorso postoperatorio di questo intervento a volte comporta dolore che è sempre soggettivo ma in genere transitorio e si risolve entro un mese. Potrebbe essere presente una ragade che spiegherebbe i sintomi. Credo vada visitata. Prego.