Utente 894XXX
Buongiorno,
a mia madre di 74 anni, e' stato richiesto l'holter, il risultato dello stesso è stato:

numerosi battiti ectopici atriali, ripetitivi: vari episodi di tachicardia atriale (durata max 19 sec. alla Fc max di 168 batt/min
Isolati battiti ectopici ventricolari non ripetitivi.
Non modificazioni ischemiche transitorie del tratto ST/T.

ringrazio anticipatamente
giuseppe sticchi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Aniello Ascione
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile Utente, visto il risultato dell'esame Holter,se sintomatica,consiglieri di sottoporre Sua madre a uno studio elettrofisiologico endocavitario per valutare il potenziale aritmico e la possibilità di intervenire con ablazione .E' una procedura cruenta (si inserisce un catetere attraverso una vena della gamba,in anestesia locale),non dolorosa,che si attua in regime di ricovero,senza sedazione,della durata di circa un'ora.Ci pensi,La saluto cordialmente