Utente 180XXX
Buonasera

Sono una donna di 37 anni
ho fatto una risonanza al fegato in seguito ad un'Eco consigliata mi dal gastroenterologo per problemi di dolore al tatto al fegato nausea post pranzo e perdita di peso.
Di seguito l'esito della RM:
''Fegato aumentato di dimensioni , presenta morfologia e contorni regolari.
Nel IV segmento epatico si evidenzia formazione lievemente ipointensa nelle sequenze pesate in T1 e T2 del diametro di 5 cm
Nel suo contesto inoltre risulta appezzate una scar centrale ipointensa.
Essa presenta rapida,intensa e completa impregnazione in fase arteriosa che permane nella fase di equilibrio ed è pago-specifica.
Il referto èriferibilein prima ipotesi ad iperplasia nodulare focale.
Colecisti ben distesa pareti regolari alitiasica.
Non dilatazione delle vie biliari intra ed extra epatiche. ''

La mia domanda è...si può asportare questa iperplasia visto i disturbi che mi provoca?
Sicuramente andrà crescendo visto che è già di 5 cm e suppongo che i disturbi aumenteranno soprattutto il dolore al tatto nella parte interessata.

Vi ringrazio per la cortese attenzione
Rimango in attesa di un gentile riscontro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la risposta è si, ma comunque prima di ogni decisione, dovrà essere prima essere visitata da un chirurgo esperto in chirurgia epatica e nella sua regione ve ne sono.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la gentile veloce ed esaustiva risposta...scusi se disturbo ancora ma saprebbe indicarmi nella mia regione degli ospedali specializzati dove potermi rivolgere?
Grazie ancora e Buon Anno
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Le strutture universitarie di Padova e Verona, oppure treviso sono le più accreditate, ma ve ne sono anche altre, se consulta internet, sicuramente ne troverà