Utente 152XXX
Buongiorno, non so se il mio sia un caso di immunodeficienza o immunodepressione ma oggi mi trovo alle prese con il terzo malanno in tre mesi e sono veramente "depressa".
Ad ottobre si trattava di un raffreddore che hanno preso tutti, ok, ma a novembre perché altri dieci giorni di raffreddore? E ora, forse complice un incontro con un amico con mal di gola tre giorni fa, è cominciato appunto un dolore alla faringe che probabilmente, come spesso mi accade, tra un paio di giorni si tramuterà in muco e raffreddore. Perché sono così permeabile a tutti i virus che mi circolano intorno?
Non fumo, non sono celiaca pur in presenza del gene responsabile della malattia, mangio sano nel limite del possibile in un contesto cittadino, sono insegnante ma mi ammalo anche in vacanza. Inoltre, tra un malanno di stagione e l'altro, ho avuto anche due episodi di coliche renali. Insomma: sono un vero disastro.
Mi consigliate qualche indagine o rimedio?
Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Già il fatto che lavori a contatto con bambini ti espone a forme infettive.
Possono esserci molti motivi che potrebbero incidere sulla suscettibilità a frequenti malattie infettive a partire da allergie a intolleranze alimentari a deficit immunitari a carenze vitaminiche
Il tuo medico curante è sicuramente visto che ti conosce da vicino adatto a rispondere al tuo quesito
Intanto ti chiedo se hai qualche disturbo intestinale per es aria, episodi di diarrea e nausea, bruciori di stomaco.....
Ti consiglio se non li hai già fatti: emocromo, elettroforesi proteica, dosaggio IgG IgA IgM
Hai fatto una EGDS?
Comunque se è solo per gli episodi che mi hai descritto che temi un disturbo immunitario lo puoi escludere.
Ti chiedo anche se soffri di herpes labiale, di afte al cavo orale e/o di dermatiti.
[#2] dopo  
15267

dal 2017
Soffro di disturbi del colon, riconducibili al colon irritabile, in particolare di aria nell'intestino, molto frequentemente Emocromo eseguito 9 mesi fa nella norma, elettroforesi nella norma ma risale forse a due anni fa. Già eseguiti Dosaggi Ig, negativi.
Egds negativo. In passato, quasi 10 anni fa eseguita colo scoppia e ricerca sangue nelle feci, negativi.
Mi capita di avere herpes labiale di tanto in tanto non frequentemente. Afte al cavo orale nemmeno, solo un caso isolato solo nello scorso raffreddore a inizio dicembre. Dermatite senza pruriti solo macchie rosse sul tronco in concomitanza con stato di salute nn ottimale o sudore con indumento intimo sintetico.
Il malanno di cui do conto qui sopra si è evoluto in afonia totale e mal di gola fortissimo. Decorso lunghissimo con assunzione di antibiotico e ricaduta dopo dieci giorni dal primo evento.
Da qualche giorno mi sentivo bene, in forze, ma da stanotte ho febbre, senza sintomi, in concomitanza con aria nella pancia. La temperatura non supera i 38.
Grazie a chi vorrà aiutarmi. Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Il cosiddetto colon irritabile talvolta dipende da allergie/intolleranze alimentari
Direi di valutare se non è già stato fatto la presenza di eventuali fatti del genere.
Comincerei da quella al lattosio facendo il relativo breath test.
Controllerei gli ab antitransglutaminasi IgA e IgG e quelli antigliadina IgG e IgA per uno screening della celiachia.
Un patch test soprattutto per metalli come nichel e cobalto.
Dicono che una buona percentuale di intestino irritabile dipende da una allergia al nichel
....per gradi affronterei l'argomento

Comunque nel frattempo starei tranquillo
[#4] dopo  
15267

dal 2017
La ringrazio. Purtroppo ho già fatto tutto, non sono intollerante al lattosio né sono celiaca -ma ho predisposizione genetica. Ho eseguito tre patch test, il primo negativo, il secondo leggermente positivo, con lo stesso medico, che mi consigliò dieta drastica o vaccino. Ho ripetuto patch test l'anno scorso al Policlinico della mia città, risultato negativo...
Appena dieci giorni fa mi sono dovuta assentare dal lavoro perché stavo male e ora di nuovo. A me pare di essere in un incubo.
[#5] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Ma no stia tranquilla
Ci sono periodi in cui si è più suscettibili alle malattie
Può essere stanchezza, il lavoro che mette a contatto con i giovani che sono spesso fonte di infezioni virali....
Direi che è presto per pensare a forme di insufficienza immunitaria. Penso che potrebbe essere utile un rimpiazzo delle carenze, una dieta varia che abbondi in frutta e verdura cruda.
Se non è stato fatto un controllo della funzione tiroidea.
Magari una vacanza in montagna alta.
Mi aggiorni se non le spiace .
A volte in mancanza di particolari evidenze può essere utile un ciclo di assunzione di propoli
[#6] dopo  
15267

dal 2017
Da un mese circa sto assumendo Bactobliss ogni sera su consiglio di otorino consultato dopo i due mal di gola di seguito di inizio anno, ma sono nuovamente per la quarta volta in ultimi due mesi alle prese con mal di gola e incipiente raffreddore con annesso malessere.
Assumo una dieta variata con molta frutta e verdura, sto molto attenta con alimentazione sana. Assumo giornalmente 500 mg di vit. C e ho fatto un ciclo con Immunolene a base di Echinacea e fermenti. Adesso sto assumendo un composto a base di propoli per questo ennesimo attacco insieme a bustine Luxfluires, consigliatemi da otorino per scorso mal di gola.
Credo che quest'anno me lo ricorderò per sempre come record di malanni. Ma va tutto bene.
Grazie. Saluti.